Jani e Lotterer completano la line-up Rebellion in LMP1

condivisioni
commenti
Jani e Lotterer completano la line-up Rebellion in LMP1
Di: Gary Watkins
Tradotto da: Marco Di Marco
10 feb 2018, 13:54

I due piloti, già vincitori con la Porsche della 24 Ore di Le Mans, hanno ufficializzato la loro partecipazione alla stagione 2018/2019 al volante di una vettura LMP1 del team Rebellion Racing. Il terzo pilota dell'equipaggio sarà Bruno Senna.

Neel Jani, Timo Bernhard, Nick Tandy, Porsche Team
#1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani, Andre Lotterer, Nick Tandy
#1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani, Andre Lotterer, Nick Tandy
Il poleman LMP1 #1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani
#1 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Neel Jani

Andre Lotterer e Neel Jani, entrambi ancora sotto contratto con Porsche, sono stati annunciati come quali piloti della Rebellion Racing per la stagione 2018/2019 del WEC e divideranno l'abitacolo della vettura del team svizzero con Bruno Senna.

La seconda Oreca del Rebellion Racing sarà invece affidata a Mathias Beche, Thomas Laurent e Gustavo Menezes.

In un comunicato diramato dalla scuderia svizzera è stato affermato come questa decisione sia stata presa dopo settimane di incontri e  come i due equipaggi siano complementari, evidenziando inoltre come il Rebellion Racing avrebbe proseguito la partnership con il costruttore francese Oreca.

Proprio Oreca sta sviluppando la nuova P1 per l'equipe svizzera partendo dal telaio 07 LMP2.

La R-13 sarà svelata in occasione del Salone internazionale di Ginevra a marzo ed effettuerà uno shakedown prima dell'inizio dei test pre stagionali del WEC che si terranno ad aprile al Paul Ricard.

Il team Rebellion Racing ha poi spiegato come la denominazione adottata per la nuova vettura, che segue il modello R-One del 2014-16, sia stata scelta dal proprietario della scuderia.

Il numero preferito di Alexandre Pesci, infatti, è proprio il 13 e le due vetture che saranno impiegate nella stagione 2018/2019 adotteranno rispettivamente il numero 1 ed il numero 3.

Il team Rebellion ha adottato il numero 13 sin dalla rinascita del WEC nel 2012 facendo correre le due vetture da quella stagione e sino al 2016 con i numeri 12 e 13 prima di passare al numero 13 ed al 31 nello scorso campionato affrontato nella classe LMP2.

 

 

Prossimo articolo WEC

Su questo articolo

Serie WEC
Piloti André Lotterer, Neel Jani
Team Rebellion Racing
Autore Gary Watkins
Tipo di articolo Ultime notizie