Il WEC risponde alla decisione di abbandono della Porsche

Gli organizzatori del campionato mondiale endurance hanno giudicato la scelta della casa di Stoccarda precipitosa ed hanno affermato che lavoreranno immediatamente con la FIA per svelare il programma 2018 della serie.

Gli organizzatori del WEC hanno risposto tramite un comunicato all'improvvisa decisione della Porsche di abbandonare il mondiale endurance alla fine di questa stagione, definendo tale scelta come affrettata.

Analogamente è stato affermato come gli organizzatori della 24 Ore di Le Mans e la FIA lavoreranno subito per illustrare la stagione 2018 a tutti i soggetti coinvolti.

Stando alle indiscrezioni raccolte, il WEC manterrà la titolazione mondiale sia per i piloti dei prototipi che per i costruttori ed i piloti impegnati nel GT.

L'abbandono della classificazione cup ed il passaggio alla titolazione mondiale per la categoria GT nel 2017 ha indotto Ford ad entrare nella GTE Pro lo scorso anno ed ha spinto la BMW ad esordire nel 2018, mentre è probabile che le classifiche costruttori riservate alle LMP1 saranno degradate allo status cup.

Dopo l'abbandono di Audi alla fine del 2016, Gerard Neveu, boss del WEC, aveva affermato che la serie avrebbe continuato a mantenere la status di campionato del mondo grazie alla presenza di due costruttori in LMP1.

Una delle novità previste per la prossima stagione riguarda lo svolgimento di una Sprint Race per le vetture della classe GTE Pro da disputare nella giornata di qualifica.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Team Porsche Team
Articolo di tipo Ultime notizie