Il WEC perde i pezzi: la BMW chiude il programma dopo una sola stagione!

La BMW chiuderà il suo programma nel FIA WEC dopo appena un anno di partecipazione alla classe GTE-Pro: la notizia è stata confermata dalla Casa tedesca stessa.

Il WEC perde i pezzi: la BMW chiude il programma dopo una sola stagione!

La BMW chiuderà il suo programma nel FIA WEC dopo appena un anno di partecipazione alla classe GTE-Pro: la notizia è stata confermata dalla Casa tedesca stessa.

L'azienda bavarese ha fatto il suo esordio nella categoria GTE-Pro con la M8 GTE per la Superseason 2018-2019, ma la 24 Ore di Le Mans del mese prossimo segnerà già la fine del programma.

La notizia era intuibile già da tempo, perché la BMW non si era ancora pronunciata riguardo al suo futuro nella serie, ma oggi è arrivata la dichiarazione ufficiale dell'addio.

"Non continueremo a correre nel WEC" ha detto Jens Marquardt, grande capo di BMW Motorsport. "Pertanto, la 24 Ore di Le Mans per noi sarà un momento clou, visto che sarà la nostra ultima gara, un po' come nel 2018, quando celebrammo la prima mondiale della BMW Serie 8 Coupè".

"Ma guardando alle nostre strategie future, un coinvolgimento nel WEC nei prossimi anni non si adatta alla direzione che vogliamo prendere".

"La presenza globale di BMW Motorsport è salvagardata dai programmi clienti in Asia ed in Europa, dal DTM, così come dall'IMSA in Nord America, anche senza competere in un campionato del mondo".

"Vorremmo ringraziare il Team BMW MTEK per la sua dedizione negli ultimi anni e auguriamo al WEC tutto il meglio per il suo futuro".

La BMW è il secondo costruttore ad annunciare che abbandonerà la classe GTE-Pro, dopo la conferma dell'addio della Ford avvenuta all'inizio di quest'anno.

Il marchio tedesco al momento è all'ultimo posto nella classifica costruttori, oltre ad essere l'unico a non aver vinto, anche se ha ottenuto un paio di podi al Fuji e a Sebring.

La line-up per la 24 Ore di Le Mans sarà composta da Nicky Catsburg, Martin Tomczyk e Philipp Eng sulla M8 GTE #81, mentre sulla #82 si alterneranno Antonio Felix da Costa, Augusto Farfus e Jesse Krohn.

"Dobbiamo rispettare la decisione della BMW e siamo grati per l'opportunità che ci è stata data negli anni passati" ha dichiarato Ernest Knoors, team principal del gruppo MTEK che gestisce il programma BMW nel WEC.

"Allo stesso tempo, devo dire che avremmo voluto continuare come squadra. Ci sentiamo a casa nel WEC ed abbiamo acquisito molta esperienza che vorremmo mettere a frutto".

"Ora, il nostro obiettivo principale è la 24 Ore di Le Mans in cui puntiamo a mostrare una buona prestazione all'interno delle possibilità che ci offre il BoP. Allo stesso tempo, cercheremo attivamente delle opzioni per altri progetti".

"La mia ambizione per questa squadra è quella di essere coinvolta al più alto livello del motorsport. Il WEC sarebbe l'opzione più logica in quanto è quella in cui abbiamo l'esperienza più recente, ma ovviamente conosciamo anche DTM e stiamo valutando seriamente pure altre opportunità".

condivisioni
commenti
 La Ford completa la sua line-up per la 24 Ore di Le Mans

Articolo precedente

La Ford completa la sua line-up per la 24 Ore di Le Mans

Prossimo Articolo

Ecco il primo BoP della classe GTE in vista della 24 Ore di Le Mans

Ecco il primo BoP della classe GTE in vista della 24 Ore di Le Mans
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021