Il Team Penske conferma l'interesse per Le Mans

Dopo la divisione annunciata a fine anno da Acura, la squadra americana conferma che vorrebbe restare nella categoria prototipi. La possibilità potrebbe essere una collaborazione LMDh con Porsche.

Il Team Penske conferma l'interesse per Le Mans

Il Team Penske non vuole chiudere qui la sua esperienza con le cosiddette 'sportscar' e guarda con interesse un futuro nella 24h di Le Mans.

L'annuncio della separazione a fine stagione fra la squadra americana e Acura dopo tre anni di collaborazione in IMSA WeatherTech SportsCar Championship, ha lasciato parecchio dispiacere e qualche dubbio sul futuro dei piloti, con Juan Pablo Montoya e Dane Cameron che nel 2019 vinsero il titolo DPi, oltre alle gare endurance di Daytona e Sebring.

Leggi anche:

La conferma dell'interesse sulla categoria arriva direttamente dal Presidente, Tim Cindric, che ha così commentato la dipartita.

"Siamo orgogliosi di quanto fatto assieme nelle ultime tre stagioni, ma non eravamo allineati sul futuro e dove vogliamo andare a correre - spiega - Questo tipo di corse sono sempre state parte della storia del Team Penske e continuiamo ad essere certamente interessati alla 24h di Le Mans. La faremo quando troveremo il giusto partner e nel momento più opportuno".

Legame Penske-Porsche?

#5 Penske Racing Porsche RS Spyder: Helio Castroneves, Ryan Briscoe

#5 Penske Racing Porsche RS Spyder: Helio Castroneves, Ryan Briscoe

Photo by: Richard Sloop

Sul futuro della squadra di Roger Penske sono cominciate le chiacchiere, anche perché c'è da tenere in considerazione quello che sarà il domani della categoria, dopo la convergenza tra WEC ed IMSA coi regolamenti LMDh.

Lo stesso Penske ha da sempre aperto alla possibilità di correre in Europa e il marchio più vicino a loro resta la Porsche, visti i successi ottenuti in Can-Am negli anni '70 e con la LMP2 RS Spyder in IMSA dal 2005 al 2008.

Fra l'altro proprio Porsche ha ammesso di tenere conto del possibile ingresso nella categoria con una LMDh, anche se la recente crisi dovuta alla pandemia di Coronavirus ha spinto i tedeschi a porre fine al programma GTLM in IMSA, con le 911 RSR-19 che hanno un interrogativo sulla testa anche per quanto riguarda l'impegno nel WEC in GTE Pro.

E' chiaro che nonostante i successi ottenuti, la Casa di Weissach faticherebbe ancora a presenziare da ufficiale in entrambi i maggiori campionati presenti nel mondo contemporaneamente, ma con l'ingresso delle LMDh e un eventuale legame con Penske allora potrebbe sì aprire ad entrambi le porte di una 24h di Le Mans e del WEC assieme con un senso.

condivisioni
commenti
Le Mans: le rinunce portano la nuova entry-list a 60 vetture

Articolo precedente

Le Mans: le rinunce portano la nuova entry-list a 60 vetture

Prossimo Articolo

Dragonspeed: ecco i piloti di Le Mans, solo altre due gare IMSA

Dragonspeed: ecco i piloti di Le Mans, solo altre due gare IMSA
Carica commenti
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura Prime

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura

A Portimão la 007 LMH di Westbrook/Briscoe/Dumas è rimasta molto lontana dalle Hypercar Toyota, ma l'obiettivo era raccogliere dati anche facendo fronte ad imprevisti che solo in gara possono accadere. A Monza e Le Mans ci si aspetta qualcosa in più.

WEC
16 giu 2021
Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT Prime

Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT

Intervista esclusiva di Motorsport.com al ragazzo del Toro, che in soli 3 anni è passato dal programma giovani ad essere uno dei prospetti su cui Sant'Agata Bolognese sta investendo enormemente. Ripercorriamo col veneto la storia dei trionfi del 2018 fino ai numerosi impegni di quest'anno.

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans Prime

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans

Andiamo a scoprire in questo video le differenze regolamentari tra le Le Mans Hypercar e le Le Mans Daytona Hypercar, le categorie regine del mondiale endurance ed ovviamente della 24 Ore più famosa del mondo

WEC
15 mag 2021
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021