La Porsche 919 Hybrid monta un V4 da due litri

La Porsche 919 Hybrid monta un V4 da due litri

La Casa tedesca ha dato alcuni dettagli sulla sua LMP1: si tratta di un motore turbo a benzina

Dopo mesi e mesi di speculazioni, questa mattina la Porsche ha finalmente diffuso alcuni dettagli tecnici riguardanti la 919 Hybrid, il prototipo LMP1 con cui tenterà l'assalto alla 24 Ore di Le Mans e al Mondiale Endurance FIA. La domanda che tutti si facevano riguardava le caratteristiche del motore ed ora c'è una certezza: si tratta di un V4 da due litri. In precedenza si sapeva solamente che si trattava di un motore alimentato a benzina e dotato di turbo, ma ora il direttore tecnico Alex Hitzinger ha spiegato i motivi che hanno portato la Casa tedesca ad optare per la configurazione a V piuttosto che su quella in linea. "In una vettura come questa, il motore deve essere una parte strutturale. Se avessimo scelto un quattro cilindri in linea avremmo dovuto pensare ad un qualche tipo di supporto intorno al motore e questo avrebbe aumentato peso e complessità" ha spiegato. Rivelate anche le caratteristiche del sistema ibrido della 919, che è stato realizzato con batterie al litio, secondo Hitzinger il compromesso ideale tra energia e potenza: "In base ai nostri requisiti, si tratta del sistema più leggero" ha detto, aggiungendo che l'obiettivo è quello di arrivare a scaricare otto megajoule di energia nell'arco di un giro di Le Mans. Inoltre, contrariamente a quanto accade sulle le monoposto di Formula 1 e l'Audi R18 e-tron quattro, il generatore non è collegato alla turbina, ma ad una turbina secondaria che recupera l'energia dissipata dagli scarichi.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie