La Nissan salterà anche la gara del Nurburgring

I giapponesi preferiscono concentrarsi sullo sviluppo della GT-R LM NISMO: potrebbero rientrare solo nel 2016

Continuano le difficoltà della Nissan con la GT-R LM NISMO: dopo aver saltato le prime gare della stagione ed aver esordito solamente alla 24 Ore di Le Mans, la Casa giapponese ha nuovamente messo in stand-by il programma e non sarà al via della tappa tedesca del Nurburgring.

Darren Cox e soci hanno preferito fermarsi e concentrarsi su alcuni test che dovrebbero servire a migliorare le prestazioni e l'affidabilità di una vettura progettata in maniera decisamente estrema, con motore e trazione anteriori, e parsa ancora piuttosto acerba nella grande classica francese.

Al momento comunque non è chiaro se le vetture poi torneranno in pista nella tappa successiva di Austin o se questo va inteso come un arrivederci al 2016. Anche perché è stato detto che non le rivedremo in gara fino a quando non saranno risolti almeno i problemi principali. Quel che è certo è che comunque il programma di sviluppo va avanti e che nella prossima stagione dovremmo vedere in pista una versione particolarmente rivista della GT-R LM NISMO.

Anche i grandi capi giapponesi hanno ribadito di non avere intenzione di arrendersi così facilmente, anche se il gap da colmare nei confronti di Audi, Porsche e Toyota sembra davvero grande. Anche Ben Bowlby, che è il padre della vettura, è stato confermato nel ruolo di direttore tecnico. Anzi, recentemente ha avviato una campagna di reclutamento di tecnici negli States.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie