La bandiera rossa nega il podio a Ruberti ad Austin

La sua Ferrari 458 è stata tra le vetture penalizzate per essere state ferme ai box durante l'interruzione

La bandiera rossa nega il podio a Ruberti ad Austin

Gara ricca di colpi di scena per Paolo Ruberti alla 6 hours of Circuit of the Americas, ad Austin in Texas (USA), nel quarto appuntamento del FIA WEC 2014.

Dopo il quarto tempo in qualifica (2'09"197) il pilota italiano, in equipaggio con Gianluca Roda e Jeffrey Segal, in gara si è subito lanciato in una bella rimonta che gli ha consentito di conquistare la leadership di classe LMGTE Am. Un temporaneo problema al cambio ha poi obbligato Ruberti ad alzare temporaneamente il ritmo e chiudere terzo il primo stint. Nella seconda frazione Roda ha mantenuto un ottimo passo gara fino al vero e proprio diluvio e che si abbattuto sul circuito americano.

Durante il cambio gomme ai box è arrivata l'inevitabile bandiera rossa per motivi di sicurezza, ma alla ripartenza le vetture ferme in pit-lane sono state inspiegabilmente costrette a perdere un giro. Rientrati in ultima posizione, i piloti della Ferrari 458 Italia numero 90 hanno cercato di recuperare, chiudendo quinti di classe.

Paolo Ruberti: "E' stata una gara atipica, dove un episodio un po' incomprensibile ci è costato probabilmente il podio. Peccato, perchè nel primo stint sull'asciutto ero riuscito a prendere il comando, anche se poi un problema al cambio mi ha obbligato a cedere il passo alle due Aston. Il terzo posto era comunque alla nostra portata, ma la bandiera rossa e la successiva confusione in pit-lane hanno giocato a nostro sfavore. Ora mi aspetta un importante weekend a Monza nel GT Open, dove darò il massimo per aiutare il mio compagno di equipaggio Giorgio Roda a conquistare il titolo di classe GTS".

condivisioni
commenti
La pioggia propizia la doppietta Audi ad Austin

Articolo precedente

La pioggia propizia la doppietta Audi ad Austin

Prossimo Articolo

La Toyota va avanti con due vetture a Le Mans

La Toyota va avanti con due vetture a Le Mans
Carica commenti
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021
Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura Prime

Glickenhaus: l'esordio di Davide vs Golia non è da bocciatura

A Portimão la 007 LMH di Westbrook/Briscoe/Dumas è rimasta molto lontana dalle Hypercar Toyota, ma l'obiettivo era raccogliere dati anche facendo fronte ad imprevisti che solo in gara possono accadere. A Monza e Le Mans ci si aspetta qualcosa in più.

WEC
16 giu 2021
Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT Prime

Da Junior a Ufficiale: Altoè e la crescita in Lamborghini GT

Intervista esclusiva di Motorsport.com al ragazzo del Toro, che in soli 3 anni è passato dal programma giovani ad essere uno dei prospetti su cui Sant'Agata Bolognese sta investendo enormemente. Ripercorriamo col veneto la storia dei trionfi del 2018 fino ai numerosi impegni di quest'anno.

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans Prime

LMh vs LMDh: le differenze delle classi regine di Le Mans

Andiamo a scoprire in questo video le differenze regolamentari tra le Le Mans Hypercar e le Le Mans Daytona Hypercar, le categorie regine del mondiale endurance ed ovviamente della 24 Ore più famosa del mondo

WEC
15 mag 2021
Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo Prime

Aston Martin Racing-Prodrive: storia di un grande successo

La stagione 2021 del FIA World Endurance Championship è partita a Spa il 1° maggio e per la prima volta non c'erano le Aston Martin ufficiali in Classe LMGTE Pro, chiusa la era di Prodrive che si era occupata di queste vetture per conto della Casa dal 2005.

WEC
9 mag 2021
Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola Prime

Toyota: con la Hypercar trionfa la Supercazzola

A Spa ha vinto la GR010 Hybrid #8, ma la settimana belga è stata caratterizzata più dalle lamentele che i giapponesi hanno mosso a FIA WEC ed ACO sulle gestioni dei nuovi regolamenti, risultate poi infondate con relativa figuretta...

WEC
6 mag 2021