Ferrari: un secondo posto che lascia l'amaro in bocca

Gli episodi sfortunati che hanno relegato al secondo posto la 488 di Bird-Rigon e fuori dal podio quella di Pier Guidi-Calado non devono però mettere in secondo piano la grande prestazione messicana della Casa

Ferrari: un secondo posto che lascia l'amaro in bocca
#51 AF Corse Ferrari 488 GTE: James Calado, Alessandro Pier Guidi
#71 AF Corse Ferrari 488 GTE: Davide Rigon
#51 AF Corse Ferrari 488 GTE: James Calado, Alessandro Pier Guidi
#51 AF Corse Ferrari 488 GTE: James Calado, Alessandro Pier Guidi
Pole position GTE Pro for #71 AF Corse Ferrari 488 GTE: Davide Rigon, Sam Bird
Pole position GTE Pro for #71 AF Corse Ferrari 488 GTE: Davide Rigon, Sam Bird
#51 AF Corse Ferrari 488 GTE: James Calado, Alessandro Pier Guidi

È un secondo posto che lascia l'amaro in bocca quello ottenuto dalla Ferrari 488 di Sam Bird e Davide Rigon alla 6 Ore del Messico. I due sono stati i piloti GT che hanno percorso il maggior numero di giri al comando della corsa e vedersi soffiare il podio più alto proprio sul finire ha avuto il sapore della beffa. È anche corretto ricordare che anche senza la penalizzazione di 10" ben difficilmente i due sarebbero saliti sul podio più alto, perché l'Aston Martin Vantage di Sorensen-Thiim aveva montato gomme fresche e stava effettuando una rimonta importante, rosicchiando con apparente facilità decimi su decimi alla rossa dell'AF Corse.

In ogni caso sia Sam Bird sia Davide Rigon hanno disputato una grande corsa, non lasciando mai nulla d'intentato e non commettendo errori se non quello di avere superato di poco il regime di 80kmh nel primo regime di full course yellow. In precedenza, inoltre, la vettura di punta del team è stata rallentata da alcuni doppiati. Peggio è andata all'esemplare di Calado-Pier Guidi, dapprima vittima dell'incidente con la Ford di Pla e successivamente in preda a un problema elettronico che indicava mancanza di pressione di carburante costringendo Calado, appena uscito dai box, a rientrare nuovamente in pit lane e a perdere le possibilità di conquistare la terza posizione. In ogni caso la Ferrari messicana ha spiccato il volo nella classifica costruttori: ora il vantaggio sulla Ford è salito a 9 punti, a 22 sulla Aston Martin e a 31 sulla Porsche.

Davide Rigon era molto abbatuto dopo la gara: "La penalizzazione ci ha privato di una vittoria che avevamo costruito dalle qualifiche. Riuscivamo a tenere il passo dell'Aston Martin che era molto competitiva. Ora andiamo ad Austin dove cercheremo di rifarci". E il suo compagno inglese si è espresso sullo stesso tenore:" Meritavamo la vittoria, invece una serie di episodi sfortunati ci ha relegato in seconda posizione. Abbiamo un credito con la buona sorte. Speriamo che venga onorato in Texas".

condivisioni
commenti
Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"

Articolo precedente

Sorensen: "Abbiamo sfruttato la maggiore freschezza delle nostre gomme"

Prossimo Articolo

Cairoli: "È stato il nostro weekend"

Cairoli: "È stato il nostro weekend"
Carica commenti
Peugeot: la storia nel mondiale Endurance Prime

Peugeot: la storia nel mondiale Endurance

Andiamo a rivivere la storia di Peugeot nel Mondiale Sport Prototipi e nel WEC in vista del ritorno della casa francese alla 24 Ore di Le Mans nel 2022 nella categoria hypercar

WEC
10 apr 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc Prime

Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc

Il previsto ritorno della Ferrari nella top class della 24 Ore di Le Mans ha aumentato ancora di più l'attesa per la gara del 2023. Attualmente sono pochi i dettagli concreti, ma già c'è una superstar di alto profilo che punta al coinvolgimento, il che sarebbe un cambiamento che porta freschezza.

WEC
12 mar 2021
Ferrari: la storia dei successi a Le Mans Prime

Ferrari: la storia dei successi a Le Mans

Andiamo a ripercorrere la storia dei successi Ferrari nella 24 Ore più famosa del mondo.

WEC
10 mar 2021
Ferrari: diversi piloti di F1 vorrebbero correre a Le Mans! Prime

Ferrari: diversi piloti di F1 vorrebbero correre a Le Mans!

La coincidenza dei numeri è incredibile: nel 2023 la Scuderia potrebbe conquistare la sua decima vittoria nella 24 Ore della Sarthe che sarà l'edizione del Centenario. La notizia che il marchio di Maranello sarà impegnato ufficialmente ha scatenato l'attenzione di tantissimi piloti, alcuni insospettabili, che si sarebbero candidati a guidare l'Hypercar rossa. Andiamo a scoprire quali equilibri potrebbe cambiare la presenza Ferrari non solo nel WEC.

WEC
8 mar 2021
Coletta: "Hypercar Ferrari in pista tra 13 mesi" Prime

Coletta: "Hypercar Ferrari in pista tra 13 mesi"

Andiamo a farci raccontare nel dettaglio da Antonello Coletta - Responsabile Corse GT Ferrari - come sarà l'Hypercar del Cavallino

WEC
6 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula 1 e Le Mans: mondi paralleli destinati a ritrovarsi Prime

Formula 1 e Le Mans: mondi paralleli destinati a ritrovarsi

Formula 1 e 24 Ore di Le Mans sono state per anni eventi complementari. Anzi, le grandi case erano le prime a spingere per fare in modo che i migliori piloti del mondo corressero per loro su entrambi i fronti. Negli anni questa caratteristica si è persa, ma forse qualcosa sta bollendo in pentola...

WEC
13 feb 2021