Che botti per Mucke e Thiim nella 6 Ore di Spa-Francorchamps!

Il pilota della Ford ha perso il controllo della sua Ford GT all'ingresso dell'Eau Rouge ed è andato a picchiare molto violentemente. Quello della Aston Martin ha capottato a Stavelot dopo un contatto con una vettura LMP2.

Due incidenti davvero spettacolari hanno caratterizzato la gara di Spa-Francorchamps del FIA WEC, tappa in cui storicamente si lavora in preparazione della mitica 24 Ore di Le Mans, che invece andrà in scena tra poco più di un mese.

Mentre davanti i prototipi della classe LMP1 si contendevano la vittoria, più indietro i protagonisti della classe GTE hanno regalato attimi spettacolari, ma anche di apprensione.

Sicuramente il più duro è stato l'incidente di Stefan Mucke: il tedesco ha perso il controllo della sua Ford GT all'ingresso della mitica Eau Rouge ed il successivo impatto con le barriere è stato davvero molto duro. Tra le altre cose, la vettura della Ganassi Racing è rimasta ferma in traiettoria, imponendo l'ingresso in pista della safety car.

 

Meno cruento, ma comunque spettacolare il botto che ha avuto per protagonista Nicki Thiim. Il danese si è toccato con una vettura LMP2 a Stavelot ed è finito in testacoda. La sua Aston Martin poi si è impuntata sulle barriere e si è capottata. Inevitabile il ritiro anche per lui e compagni.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Evento Spa
Sub-evento Sabato, gara
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Stefan Mücke , Nicki Thiim
Articolo di tipo Ultime notizie