Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Button salterà le gare di Sebring e Spa della superstagione 2018/2019 del WEC

La SMP Racing ha annunciato che Jenson Button salterà sia la gara di Sebring che quella di Spa-Francorchamps del FIA WEC previste per il prossimo anno.

Jenson Button

Come riportato in precedenza da Motorsport.com, l'ex campione di Formula 1 aveva già accennato ad un impegno ridimensionato nella stagione 2019, visto che è intenzionato a dare la priorità alla difesa del titolo appena conquistato in Super GT.

L'inglese ha saltato la gara di Spa del FIA WEC di quest'anno, perché cadeva nello stesso weekend di quella del Fuji del Super GT, e i due eventi saranno nuovamente nello stesso weekend anche nel 2019.

Sebbene Button fosse inizialmente presente nella line-up della SMP per la gara di Sebring del WEC svelata la scorsa settimana, la squadra russa ora ha confermato che la concomitanza con i test del Super GT gli impediranno di correre nella 1000 miglia.

Questo significa che la prossima gara che Button correrà nel WEC sarà la 24 Ore di Le Mans che chiuderà la superstagione 2018/2019 il prossimo giugno.

"Era chiaro fin dall'inizio che non sarebbe stato facile combinare la mia partecipazioni al FIA WEC ed al Super GT" ha detto Button, che l'anno prossimo si unirà anche a Sky Sport F1 come commentatore tecnico.

"Allo stesso tempo, correre per la SMP Racing è una grande opportunità a cui non potevo rinunciare, anche se dovrò saltare alcune gare".

"Il podio di Shanghai è il risultato di un progresso incredibile per il nostro team e continueremo a lavorare ulteriormente per ottenere risultati sempre più importanti".

La SMP deve ancora rivelare chi sostituirà Button a Sebring, ma la durata dell'evento statunitense impone assolutamente di trovare un pilota da affiancare a Vitaly Petrov e Mikhail Aleshin sulla BR Engeneering BR1 #11.

L'altro ex pilota di F1 Sergey Sirotkin potrebbe essere un'opzione, con i giovani russi Matevos Isaakyan ed Egor Erudzhev che invece sembrano destinati a continuare accanto a Stephane Sarrazin sulla vettura #17.

#17 SMP Racing BR Engineering BR1: Stéphane Sarrazin, Egor Orudzhev, Matevos Isaakyan

#17 SMP Racing BR Engineering BR1: Stéphane Sarrazin, Egor Orudzhev, Matevos Isaakyan

Photo by: JEP / LAT Images

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente L'ACO chiarisce le regole Hypercar: le powertrain derivate dalla serie non sono obbligatorie, ma avranno meno limitazioni
Prossimo Articolo La McLaren riapre ad un programma Hypercar nel WEC, ma solo dal 2021

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia