Aston Martin: la nuova vettura GTE si chiamerà ancora Vantage

Nel 2018 esordirà la nuova Aston Martin GTE in concomitanza con il modello stradale. Porterà il nome della vettura che ha vinto l'ultima edizione della 24 Ore di Le Mans, categoria GT.

L'Aston Martin Vantage GTE è una delle vetture più vincenti ma ormai obsolete del Mondiale Endurance. La vettura britannica si è tolta lo sfizio di centrare la vittoria alla 24 Ore di Le Mans, classe GTE-Pro, svolta poche settimane fa, ma questo successo è destinato a essere uno degli ultimi della carriera del modello attuale.

Nel 2018, infatti, dovrebbe debuttare la nuova Aston Martin GTE, che prenderà il posto della vettura impiegata attualmente nel WEC. La vettura da competizione debutterà quasi in concomitanza con il modello stradale.

"La nuova Vantage stradale uscirà il prossimo anno e rimarremo coinvolti nelle corse GT nel prossimo futuro", ha affermato David King, vice presidente Aston Martin, a Motorsport.com. "Dunque, stando a queste parole, potrete intendere che ci sarà un'altra vettura che porterà il nome Vantage".

"Il team sta lavorando molto duro sulla nuova vettura. Capirete presto quali sono i nostri piani". Il vice presidente dell'Aston Martin non ha voluto svelare altri dettagli della vettura, ma ha parlato apertamente della partnership con Daimler.

"Abbiamo un'importante e strategica relazione con Daimler che diventerà ancor più significativa attraverso la nuova Vantage. Questa ci darà accesso alla tecnologia di cui necessitiamo per le nostre future vetture stradali. E' un'ottima partnership ma non è direttamente collegata con quello che stiamo facendo nelle corse".

"Abbiamo dato prova che possiamo farcela da soli. Abbiamo vinto la 24 Ore di Le Mans con le nostre forze e con quelle di Prodrive. Inoltre a livello GT3 AMG è un diretto concorrente di Aston Martin".

Informazioni aggiuntive di Filip Cleeren

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Team Aston Martin Racing
Articolo di tipo Ultime notizie