RS Cup: Giacomo Trebbi piglia tutto

Il romagnolo Giacomo Trebbi si impone con autorevolezza nella prova di apertura della RS Cup di scena a Imola. Il pilota della 4x4 Explorer completa un fine settimana perfetto con pole position due vittorie e due giri veloci.

Pole position e due vittorie, questo il risultato eccellente colto da Giacomo Trebbi nell'appuntamento inaugurale della RS Cup ad Imola.

In Gara 1 Giacomo Trebbi conduce da bandiera a bandiera riuscendo a contenere gli attacchi di Gustavo Sandrucci (Melatini Racing) costantemente in scia ma mai capace di portare l’affondo. I primi colpi di scena si verificano già al via con Felice Jelmini costretto a partire dai box con la sua vettura ammutolita in griglia.

La sua gara non sarà poi particolarmente fortunata. Nonostante una sua convincente rimonta è infatti costretto al ritiro per un problema tecnico proprio quando la Direzione di Gara gli aveva comminato una sanzione per essere partito a spinta.

Sfida intensa anche per l’ultimo gradino del podio con il veloce Di Luca (Faro Racing) che ha la meglio sul sempre più convincente Marco Lertora. Altro binomio altra sfida quella fra Giuseppe Montalbano e Luigi Luzio con il primo che la spunta anche se poi viene penalizzato per taglio di percorso.

A Luzio anche classifica Over 45 con Massimo Billo e Mario Beltrami con lui sul podio. Podio sfumato invece per il siciliano Benedetto Palermo risalito fino in settima posizione a metà gara ma poi coinvolto in un contatto e sfilato nelle retrovie.

In Gara 2 Trebbi si ripete anche se allo start il più lesto è Fabrizio Tablò subentrato a Di Luca. In poche curve Trebbi si riporta davanti non lasciando più la testa della corsa. Al terzo giro un errore di Giorgio Colombini (a su volta subentrato a Sandrucci) gli costa la terza piazza dove si issa Lertora poi attardato da una rottura. 

Il più veloce in pista è però uno scatenato Jelmini che dalle retrovie riesce in quattro tornate a portarsi terzo e poi al giro successivo acquisire la seconda piazza. Dietro la coppia di testa a transitare terzo sotto la bandiera a scacchi è Angelo Rogari autore anche lui di un finale in crescendo.

Sia Jelmini che Rogari, come Luzio, sono però poi penalizzati per tagli di percorso. Il podio è così composto da Trebbi, Tablò e Montalbano. A Tablò anche la Over 45.

Prossimo appuntamento, il secondo di sei, è fissato per il weekend del 7/8 maggio a Misano Adriatico.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Turismo
Piloti Giacomo Trebbi
Articolo di tipo Gara