Coppa Italia: a Monza doppiette per Mengozzi e Mosca

A Monza ad aggiudicarsi le rispettive gare sono Manuele Mengozzi (Lamborghini Huracan – Coppa Italia GT), Andrea Mosca (Megane V6 – Coppa Italia Turismo) e Federico Borrett (Bmw M3 E36 – Bmw Open Cup).

Il quinto appuntamento della Coppa Italia e della Bmw Open Cup di scena a Monza è stato caratterizzato dalle doppiette. Ad aggiudicarsi le rispettive gare sono Manuele Mengozzi (Lamborghini Huracan – Coppa Italia GT), Andrea Mosca (Megane V6 – Coppa Italia Turismo) e Federico Borrett (Bmw M3 E36 – Bmw Open Cup).

In Gara 1 della Coppa Italia GT Manuele Mengozzi conduce da bandiera a bandiera dimostrandosi particolarmente a suo agio con la sua Lamborghini. Con lui sul podio salgono Maurizio Fondi (Porsche 997 GT3 RS) e Andrea Invernizzi (Ferrari 458 GT3). Proprio loro due, insieme a Stefano Valli (Bmw Z4 GT3) animano i primi giri con il più lesto al via proprio Valli. Il Sanmarinese però alla terza tornata deve dare strada prima a Fondi e poi a Invernizzi anche in virtù della minore velocità di punta della sua vettura. Un contatto fra Massimo Valentini e Riccardo De Bellis, Entrambi su Porsche 997 GT3 Cup, pone fine anzitempo alla gara di entrambi con le vetture danneggiate e non in griglia in gara 2. La vittoria fra le vetture trofeo è così di Sebastien Fortuna, anche lui su Porsche, sesto al traguardo dietro Paolo Veronesi al debutto sulla Porsche 991 in configurazione trofeo della ZRS.

Mengozzi esegue lo stesso copione anche in Gara 2 dove però sul secondo gradino del podio sale Invernizzi abile al secondo giro ad infilare Fondi poi a sua volta attento a contenere gli attacchi di Valli. Quinta posizione per Fortuna che nuovamente dunque si aggiudica la sfida fra le vetture Trofeo. Dopo l’arrivo i Commissari Sportivi sanzionano però Fondi con una penalità di 5” per taglio di percorso invertendo di fatto la posizione di arrivo con Valli.

La partenza da fermo per Gara 1 della Coppa Italia Turismo provoca qualche grattacapo alle due Renault Megane della prima fila di Andrea Mosca e Alberto Gabbiazzi che vengono subito sfilati da un buon numero di rivali. La loro rimonta però non tarda con i due che si portano al comando giocandosi la vittoria all’ultima tornata. Con loro sul podio un convincente Emanuele Alborghetti sulla nuova Honda Civic TCR. A lungo in testa si deve piegare al ritorno delle più potenti e leggere Megane. In evidenza anche due debuttanti del campionato Alessio Caiola e Alessandro Leopardi. Entrambi alla prima assoluta sulle rispettive Seat Leon Cup Racer finiscono rispettivamente in quarta e sesta posizione.

Mosca si ripete in Gara 2 con Gabbiazzi che però tallona il compagno di colori per tutta la gara. Podio fotocopia con Alborghetti nuovamente terzo. Dietro al terzetto di testa presto in fuga bellissimo duello con Massimiliano Milli che la spunta davanti a Ercole Cipolla subentrato a Caiola e Alberto Fumagalli, quest’ultimo costretto ad un Drive Through per non rispetto limiti di pista in avvio.

A Federico Borrett entrambe le gare della BMW Open Cup. Nonostante i nuovi rivali Eugenio Mosca e Marco Vecchio su simili Bmw E36, il triestino si aggiudica entrambe le gare. Altri punti preziosi in ottica campionato per il duo Orlandini/De Vuono (Bmw M3 gr. N) apparsi ancora una volta particolarmente coriacei anche nei confronti di vetture più prestazionali. Proprio De Vuono riesce a conquistare il terzo posto assoluto in Gara 2 dietro sempre a Borrett e Mosca. Magonio, alternatosi a Oliva finisce quarto nonostante una sospensione K.O.

Per il prossimo appuntamento, il sesto stagionale, si dovrà aspettare dopo la pausa estiva il weekend del 3 e 4 settembre sul circuito del Mugello.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Turismo
Evento Coppa Italia: Monza
Circuito Monza
Articolo di tipo Gara