Il Rally di Sanremo assegna il titolo 2012

Il favorito è il finlandese Pajunen, ma occhio a non sottovalutare la sua concorrenza

Il Rally di Sanremo assegna il titolo 2012
Il più importante monomarca di casa Renault Italia, il Gordini Top, sancirà il suo verdetto finale durante il prossimo fine settimana, quando si correrà il 54° Rally di Sanremo, gara valevole anche come penultimo appuntamento del Campionato Italiano ed ultimo dello Junior. Quest’anno, Renault ha riservato il proprio Trofeo Top esclusivamente ad un pubblico giovane, consentendo la partecipazione solo ai nati dopo il 31 dicembre 1983, offrendo così la possibilità a tutti i piloti iscritti al trofeo di competere anche per il titolo nazionale Italiano Junior. All’edizione numero cinquantaquattro del rally sanremese parteciperanno, dunque, i finlandesi Mikko Pajunen e Kaj Lindstrom - vincitori all’Adriatico, al Targa Florio e al San Crispino (gara non valevole ai fini della classifica) - che partiranno con il numero 50 su una vettura della Gima-Meteco. Dietro di loro i liguri Fabrizio Junior Andolfi ed Andrea Casalini, sempre su una Renault di Gima ma scudata dalla SprintWeek: Andolfi non ha ancora vinto una gara ma le sue prestazioni velocistiche, unite alla costanza di rendimento, lo metteranno sicuramente in buona luce nella gara che si corre nella sua Regione. Il terzo pretendente al podio è Michele Tassone; già vincitore di un monomarca nel 2011, il giovane cuneese darà il tutto per tutto contando anche sugli scarti che sembrano dargli molte più speranze di quanto la classifica lasci intendere: il pilota dell’Autofficina Ulivieri sarà affiancato per questa gara da Giovanni Agnese. A lottare per il podio assoluto di trofeo ci proverà anche il piacentino Andrea Carella, in coppia con Ilaria Riolfo: il vincitore del primo round al Ciocco ha poi pagato care le uscite di strada del 1000 Miglia e del Targa Florio ma nonostante ciò resta un asfaltista formidabile: a Sanremo si presenterà sicuramente per portare a casa punti importanti e premi gara! Al Rally di Sanremo ci saranno anche due equipaggi che durante la stagione hanno portato molto in alto il marchio della Losanga: Albertini-Scattolin e Vescovi-Guzzi infatti, vincendo rispettivamente il Trofeo R3 ed il Twingo nell’Irc Cup Pirelli 2012, si sono aggiudicati la possibilità di gareggiare al rally sanremese con una S2000 e con una New Clio R3C. Una curiosità, entrambi avevano già vinto un trofeo Renault prima di questa stagione: Vescovi vinse la prima edizione del Trofeo Top nel 2008 mentre Albertini primeggiò nel 2010! Il Rally di Sanremo, uno dei più celebri a livello internazionale, sarà valevole anche per l’International Rally Challenge, oltre che per i già citati Campionato Italiano Rally e Campionato Italiano Junior. La corsa partirà da San Remo alle ore 14:00 di venerdì 12 ottobre; sono in programma due tappe per un totale di 204 chilometri di prove speciali: gli stage, ormai veri e propri “must” della gara sanremese, saranno quelli di “Coldirodi”, “Apricale”, “Bignone” e la famosa “Ronde” notturna da 44 chilometri per quanto riguarda la prima tappa. Per la seconda, invece, i concorrenti dovranno lottare per ben due volte sugli asfalti del “Colle Langan”, del “Passo Teglia” e del “Colle d’Oggia”. L’arrivo, con premiazione finale, si svolgerà sempre a San Remo alle ore 17:25 di sabato 13 ottobre.
condivisioni
commenti
San Crispino: i piloti del Trofeo all'assalto dello Junior

Articolo precedente

San Crispino: i piloti del Trofeo all'assalto dello Junior

Prossimo Articolo

Andolfi junior campione a sorpresa a Sanremo!

Andolfi junior campione a sorpresa a Sanremo!
Carica commenti