A Matteuzzi la prima del Twingo R2 al Liburna Terra

Il portacolori della Valdesa Corse ha fatto la differenza nelle prime tre prove, ma poi ha dovuto rimontare a causa di un errore commesso nella PS4. Sul podio sono saliti anche Pineschi e Nerobutto.

A Matteuzzi la prima del Twingo R2 al Liburna Terra
Roberto Pineschi, Speed Rally
Alessandro Nerobutto, Hawk Racing Club
Roberto Pineschi, Speed Rally
Jordan Brocchi, Winners Rally Team
Roberto Pineschi, Speed Rally
Jordan Brocchi, Winners Rally Team
Jordan Brocchi, Winners Rally Team

Una gara “tiratissima” quella del nuovo Trofeo Renault Twingo R2, che lo scorso fine settimana è andata di scena in occasione dell’8° Liburna Terra, importante appuntamento del Trofeo Italiano Rally Terra, che a Volterra ha visto sventolare la prima “bandiera a scacchi” della stagione.

Cinque equipaggi Renault hanno animato un rally più che vivace, caratterizzato da continui colpi di scena. A salire sul gradino più alto del podio è stata la Twingo schierata dalla compagine della Valdelsa Corse, che quest’anno punta tutto sul duo Matteuzzi-Piazzini. I due non hanno avuto vita facile, nonostante un passo costante in gara che gli ha permesso di portare a casa l’assegno più ambito del Trofeo.

Matteuzzi è stato il più veloce nelle prime tre speciali (Serraspina, Ulignano ed ancora Serraspina). Colpo di scena nella quarta “piesse” con i due che scivolano quarti lasciando sul campo secondi preziosi a favore di Roberto Pineschi e Lorenzo Bogi (Speed Rally), che passano provvisoriamente in testa. La quinta prova speciale riapre la gara con la vittoria del duo Trevisani-Romano (TRT), che grazie all’ottima condotta di gara riesce a prendere il comando davanti a Matteuzzi, n el frattempo risalito al secondo posto.

La sfida per la vittoria della prima tappa del Trofeo transalpino vede il suo epilogo durante l’ultima prova, la Ulignano, dove i due cugini Alessandro e Francesca Nerobutto portano la loro Twingo davanti a tutti con Matteuzzi e Piazzini che possono festeggiare la loro prima vittoria stagionale grazie al secondo posto in speciale. Sul piazzamento di onore si classificano Pineschi e Bogi, mentre il ritiro di Trevisani concede di diritto il terzo posto proprio ai due Nerobutto.

Il trofeo Twingo R2 Terra tornerà sui campi di gara il 29 maggio in occasione del 23°Rally Adriatico. Questo fine settimana invece prenderà il via il Challenge Renault “2WD” 2016 al 40° Rally Elba con tre equipaggi in gara tutti su Clio R3C: Andrea Volpi e Simone Scalabrini (Scuderia BB Competition), Carlo Colferai e Christian Cracco (Scuderia Vimotorsport) ed infine Alberto Spinetti e Lara Giusti (Scuderia Rally Experience).

condivisioni
commenti
La Renault Twingo R1 arriva nei rally italiani

Articolo precedente

La Renault Twingo R1 arriva nei rally italiani

Prossimo Articolo

Il Trofeo Twingo R2 Terra riaccende i motori al Rally Adriatico

Il Trofeo Twingo R2 Terra riaccende i motori al Rally Adriatico
Carica commenti