Della Casa e Pozzi si aggiudicano il 35° Rally Costa Smeralda

Il duo al volante della Skoda Fabia R5 della Delta Rally conquista il successo precedendo Ceccoli-Biondi, con la Skoda Fabia Super2000 targata P.A. Racing.Terzo gradino del podio per Marchioro-Marchetti, con la Peugeot 208 R5 del Power Car Team.

Le bellissime e selettive prove speciali del 35° Rally Costa Smeralda hanno incoronato i vincitori  Federico Della Casa e Domenico Pozzi in gara con una Skoda Fabia R5 gestita dalla Delta Racing. Ottima gara per lo svizzero che alla vigilia del rally vantava una conoscenza della sua nuova vettura decisamente bassa.

Merito per lui aver colmato la lacuna velocemente, in gara, prova dopo prova. Seconda piazza per il sammarinese Daniele Ceccoli, in coppia con Cristiana Biondi, che al volante della Skoda Fabia Super2000 del P.A. Racing, ha ottenuto ciò che voleva: arrivare in fondo, più in alto possibile e soprattutto davanti a Nicolò Marchioro. Il portacolori del Power Car Team, in coppia con  Marco Marchetti, ha chiuso sul terzo gradino del podio al volante della Peugeot 208 R5 di Munaretto.

Il veneto doveva sfruttare questa importante occasione, ma non è riuscito nell’impresa e dunque la speranza di sorpasso in campionato per lui rimane appesa ad un sottile, quasi inesistente, filo. Quarta posizione per Gigi Ricci, alle note Carlo Pisano, con la Subaru Impreza gr.N del Team War Racing, che in più di una occasione ha sfoderato ottime prestazioni di guida.Quinta piazza finale per Gianmarco Donetto, alla sua destra Federico Verna, che ha portato sulla pedana di Olbia la Ford Fiesta R5 del Team R.B. Motorsport.

Sesto assoluto e primo tra i piloti sardi, Masino Orecchioni, navigato da Tali, che ha utilizzato al meglio la sua Subaru.Settima posizione per Pablo Biolghini, alla sua destra Silvia Rocchi, che ha portato in fondo la Peugeot 208 R5 della P.A. Racing.  Ottavo assoluto e primo di R2 il bravissimo e veloce Tommaso Ciuffi, alle note “Kk”, che con la Peugeot 208 R2 del Jolly Racing Team è pronto a portarsi a casa anche il campionato di R2, bravo davvero. Nona posizione per il cagliaritano Auro Siddi, in coppia con Piccinnu, in gara con la sua Subaru Impreza.

Top ten chiusa dall’alessandrino Manuel Lugano, alle note Beltrame, con la Peugeot 208 R2 del Team Miele. Degno finale del Trofeo Rally Terra con il Rally Val D’Orciain programma a fine ottobre.

Classifica finale: 1) Della Casa – Pozzi Skoda Fabia R5 1h20’09”2; 2) Ceccoli – Biondi Skoda Fabia Super2000 45”2; 3) Marchioro-Marchetti Peugeot 208 R5 a 1’08”; 4) Ricci-Pisano Subaru Impreza STI a 1’45”8; 5) Donetto – Verna Ford Fiesta R5 a 1’56”9;6) Orecchioni – Tali Subaru Impreza Sti a 2’49”4; 7) Biolghini – Rocchi Peugeot 208 R5 a 4’11”7; 8) Ciuffi –“Kk” Peugeot 208 R2 a 4’16”; 9) Siddi – Piccinnu Subaru Impreza Sti a 7’27”2; 10) Lugano – Beltrame Peugeot 208 R2 a 9’21”4.

Classifica campionato Trofeo Rally Terra: 1) Ceccoli-Capolongo/Biondi 58,50; 2)Marchioro-Marchetti 55; 3) Dalmazzini-Ciucci 43,50; 4) Della Casa-Pozzi 39,75 5) Ricci-Pfister/Pisano 39,50.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Trofei TRT
Piloti Federico Della Casa , Daniele Ceccoli , Nicolò Marchioro
Team Delta Rally
Articolo di tipo Gara