Ferrari e Ferrarotti provano ad avvicinarsi ad Albertini

Ferrari e Ferrarotti provano ad avvicinarsi ad Albertini

A Como va in scena la penultima tappa del campionato

Si chiude sugli insidiosi asfalti delle strade attorno al lago di Como il Campionato Italiano Rally, mentre per il Trofeo Clio R3 Top la sfida lariana sarà solo il penultimo atto di una serie che si concluderà in terra di Francia con il Rally du Var, nell’ultimo weekend di novembre. A Como Renault si conferma nuovamente marchio leader tra gli iscritti con 27 vetture su un totale di 79 partenti: tra questi 13 equipaggi iscritti al Trofeo di vertice. Il pilota da battere rimane il fresco campione italiano junior Stefano Albertini in coppia con Manuel Fenoli, alla guida della Clio del team Gima. Alle spalle del bresciano partiranno in sequenza il secondo e il terzo del trofeo, Fabrizio Ferrari (Ferrari Motors) e Ivan Ferrarotti (Gima) pronti ad approfittare di un eventuale passo falso del rivale, per avvicinarsi in classifica e protrarre così le speranze di vittoria fino all’ultima gara. Tra gli outsider di lusso e con tanta voglia di riscatto Fabrizio Ferrari (Ferrari Motors) ritiratosi nell’ultimo Rallye Sanremo quando era al comando e gli esperti Stefano Bizzarri (Munaretto), Andrea Dallavilla (PA Racing) e Fabio Gianfico (Rubicone Corse). Altrettanto determinati a conquistare punti preziosi e a lottare per il ricco montepremi Renault, i giovani Pierre Campana (Munaretto) e Alessandro Bosca (Balbosca). Attenzione poi a Marco Asnaghi (Pini), il comasco che quest’anno ha corso poco ma che nel 2009 fu autore di una prestazione da assoluto proprio su queste strade. Ci si aspetta buoni tempi anche da Marco Roncoroni, altro pilota lariano e da Fabrizio Martinis, neo iscritti al Trofeo Top, pronti alla sfida assieme a Roberto Rossi e Riccardo Bossi. Tra gli assenti più o meno giustificati si sentirà la mancanza di Andrea Crugnola, impegnato all’estero nelle selezioni internazionali che gli permetteranno di puntare alla prossima serie mondiale riservata ai giovani: ribattezzata WRC Rally Academy. Non sarà al via anche un altro protagonista delle prime gare del Monomarca Renault, Simone Campedelli che, dopo essere uscito dalla lotta per il Campionato Italiano Junior, ha deciso di prendersi una pausa di riflessione nel Trofeo Clio lasciando che il suo team Rubicone Corse si concentri sul compagno Gianfico. Ricordiamo poi che tra dieci giorni sarà la volta del Rally Valli Piacentine (PC), pirotecnico gran finale del nuovo Trofeo Twingo R2 “Gordini”, dove sono attese una ventina di Twingo 1600 pronte a giocarsi il titolo 2010. Il programma Renault proseguirà poi nel mese di novembre con gli impegni al Monza Rally Show e dell’appuntamento internazionale al Rally Du Var (Francia), luogo preposto per la presentazione dell’inedita Mégane Coupé RS Turbo in versione N4, che andrà a completare l’offerta Renault per i rally del 2011.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Trofei Clio R3T
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale