Zandvoort, Libere 2: Borković riporta al comando la Hyundai

condivisioni
commenti
Zandvoort, Libere 2: Borković riporta al comando la Hyundai
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 mag 2018, 13:19

Il serbo beffa per 0"098 Van Lagen, mentre migliorano Tassi e Potty. In Top5 anche Azcona, bene Richard e Paulsen, Files nono, sbaglia Mora.

Dušan Borkovič ha ottenuto il miglior tempo nelle Prove Libere 2 della TCR Europe Series a Zandvoort, dove i concorrenti sono scesi in pista sotto un cielo rannuvolatosi nel pomeriggio.

Ad alternarsi in vetta alla classifica dei tempi sono stati in quattro. Inizialmente il crono di riferimento lo ha siglato Maxime Potty con la Volkswagen Golf GTI TCR della Comtoyou Racing, poi è toccato alla Cupra TCR di Mikel Azcona (PCR Sport) prendere il comando, cedendo il posto successivamente all'Audi RS 3 LMS TCR del Leopard Lukoil Team condotta da Jaap Van Lagen.

Alla fine però l'ha spuntata Borkovič, che con la Hyundai i30 N TCR della Target Competition è stato autore di un bell'1'45"428 che gli ha consentito di precedere Van Lagen di 0"098.

Il terzo posto è invece andato alla Honda Civic Type R TCR FK7 del redivivo Attila Tassi (Hell Energy KCMG), seguito da Potty, Azcona e da Kris Richard sulla seconda Hyundai i30 N TCR della Target Competition.

Migliorano rispetto alla prima sessione anche il norvegese Stian Paulsen con la propria Cupra TCR e Reece Barr (Target Competition, Hyundai), mentre la Top10 viene completata dalla Honda di Josh Files (Hell Energy KCMG) e dalla Hyundai di Francisco Mora, autore di un fuoripista alla curva 2. Il pilota della M1RA si tiene dietro il compagno di squadra Daniel Nagy e la Peugeot 308 TCR di Julien Briché (JBS).

TCR Europe - Zandvoort: FP2

Prossimo articolo TCR