Vernay ed Audi dominano a Monza e riaprono il campionato: "Eravamo i più leggeri e dovevamo sfruttarlo, siamo stati perfetti"

condivisioni
commenti
Vernay ed Audi dominano a Monza e riaprono il campionato:
Di: Francesco Corghi
24 set 2018, 15:55

Il dominio nel tempio della velocità da parte della RS 3 LMS e del francese è stato a tratti disarmante, con il discorso titolo completamente riaperto e che verrà deciso solo tra un mese nell'ultimo round di Barcellona.

Jean-Karl Vernay ha riaperto il discorso titolo in TCR Europe Series dominando in lungo e in largo il weekend di Monza con una Audi a dir poco imprendibile.

Sui lunghi e velocissimi rettilinei della pista brianzola, il francese ha sfruttato fin dal primo giorno la superiorità disarmante della RS 3 LMS preparata dagli uomini del Team WRT piazzandosi immediatamente al comando nelle Libere 1, cedendo le Libere 2 per millesimi alla Honda di Files e poi facendo man bassa del massimo dei punti in qualifica e nelle gare.

"Sabato è andata bene perché sapevamo fin da subito che saremo stati quelli da battere, dato che l'Audi ha una grande velocità di punta - ha ammesso onestamente il transalpino - Abbiamo fatto un lavoro perfetto in qualifica, seppur non sia stato semplice perché anche i ragazzi con le Cupra si sono rivelati veloci, difatti Azcona ha chiuso secondo per pochissimo. In Q2 ho cercato di scendere in pista da solo per non incontrare traffico e la tattica ha funzionato".

In Gara 1 il Campione 2017 della TCR International Series ha lasciato solo briciole agli avversari nonostante allo spegnimento dei semafori lo spagnolo lo avesse scavalcato e, dopo averlo ripassato, la Safety Car abbia per due volte annullato il suo vantaggio.

"E stata una gara equilibrata con lotte fin dal primo momento. Sono contento perché al via ho commesso l'errore di cambiare il setting della frizione e quindi non ho avuto un buono spunto, con Azcona che mi ha passato, ma per fortuna non ho perso molto alla curva 1 e dopo ho recuperato. L'auto era fantastica e il passo ottimo".

In Gara 2 il dominio Audi-Vernay è proseguito in modo disarmante, con l'auto griffata Leopard Lukoil che sverniciava tutti sul rettilineo ed era già prima dopo un paio di tornate, nonostante scattasse dalla decima piazza della griglia invertita.

"Con la vittoria di domenica il weekend è stato perfetto, era proprio ciò che serviva per rilanciare le nostre ambizioni di titolo. Ammetto che eravamo leggeri e quindi favoriti, infatti le prestazioni sono state ottime e il team ha svolto un lavoro perfetto. In partenza non sono andato così male come in Gara 1 e dopo pochi giri sono riuscito a tornare al comando. Dopo si è trattato di stare lontano dai guai. Ora andremo a Barcellona a giocarci il campionato, ci daranno la zavorra, ma spenderò tutto pur di vincere".

Prossimo articolo TCR
A Motegi trionfo della Honda #98 e titolo TCR per la DOME Racing

Articolo precedente

A Motegi trionfo della Honda #98 e titolo TCR per la DOME Racing

Prossimo Articolo

Doppio titolo TCR DSG per Giovanni Altoè: "Non l'avrei mai detto, ora voglio giocarmela alla pari con gli altri"

Doppio titolo TCR DSG per Giovanni Altoè: "Non l'avrei mai detto, ora voglio giocarmela alla pari con gli altri"
Carica commenti