UK: Daniel Lloyd beffa Moffat e Fuller prendendosi la pole di Silverstone

Il pilota della WestCoast Racing azzecca la strategia delle gomme slick nel finale piazzando la propria Volkswagen davanti all'Alfa Romeo e alla Honda dei rivali. In Top5 anche Kent e Taylor, Palmer rompe, Lines in pole per Gara 2.

UK: Daniel Lloyd beffa Moffat e Fuller prendendosi la pole di Silverstone

Daniel Lloyd ha centrato la pole position per Gara 1 del primo evento 2018 della TCR UK Series sull'asfalto umido di Silverstone, dove il britannico ha fermato il cronometro sull' 1'00"845 al volante della sua Volkswagen Golf GTI TCR, proprio al termine di una sessione molto combattuta.

A confermare la lotta serratissima ci sono ben 6 marchi diversi nelle prime piazze, con Aiden Moffat che va a completare la prima fila al volante della Alfa Romeo Giulietta TCR del team Laser Tools Racing, beffato in extremis dal rivale della WestCoast Racing che ha sfruttato la traiettoria che andava ad asciugarsi.

La stessa cosa è accaduta anche ad Howard Fuller (SWR, Honda Civic TCR) e a Lewis Kent (Essex & Kent Motorsport, Hyundai i30 N TCR), i quali erano in odor di vetta negli ultimi 30", e che si sono visti superare dagli avversari fino a scendere al terzo e quarto posto.

In Top5 abbiamo anche la Honda di Ollie Taylor (Pyro Motorsport), seguito dalla CUPRA TCR di Carl Swift (Endurance Financial Racing), che è il migliore dei concorrenti del DSG Trophy.

Darrelle Wilson (DW Racing) ottiene invece il settimo crono alla terza uscita con la sua nuova Vauxhall Astra TCR, tenendosi dietro la Volkswagen Golf GTI TCR di Andreas Bӓckman (WestCoast Racing) e la CUPRA TCR di Olli Kangas (LMS Racing).

Per Jessica Bӓckman c'è invece il decimo posto al volante della terza Volkswagen Golf GTI TCR della WestCoast Racing, con Finlay Crocker (Honda Civic Type R FK7 - Verizon Connect Racing) e Stewart Lines (CUPRA - Maximum Motorsport) a completare lo schieramento. Quest'ultimo si prende la pole position della griglia invertita di Gara 2.

In casa Laser Tools Racing c'è stato invece un problema all'iniettore sull'Alfa Romeo di Derek Palmer Jr., il quale ha dovuto rinunciare a scendere in pista. Per le gare la situazione dovrebbe comunque essere risolta.

Lloyd: "E' stato grande ottenere la pole, sia per le condizioni che per le circostanze. Ogni pole position è bella, ma mai facile da ottenere! Quando ho montato un paio di gomme da asciutto ho perso 3" fin da subito, con tanti che mi hanno superato, ma sapevo che sarebbe servita pazienza e alla fine è andata bene".

Moffat: "Domani daremo tutto per vincere visto che partiamo in prima fila. C'è ancora qualcosa da sistemare sulla macchina, ma abbiamo preso la direzione giusta. Ora abbiamo meno problemi e siamo fiduciosi".

Fuller: "Sinceramente penso che abbiamo perso tutto per la strategia. All'inizio è stata sbagliata, poi nel finale abbiamo montato le gomme slick e infatti siamo riusciti ad andare sempre più forte".

TCR UK - Silverstone: Qualifiche

condivisioni
commenti
Luca Engstler guida la tripletta Volkswagen in qualifica a Sepang
Articolo precedente

Luca Engstler guida la tripletta Volkswagen in qualifica a Sepang

Prossimo Articolo

A Sepang è festa per il Team Engstler con i successi di Luca e Cheah

A Sepang è festa per il Team Engstler con i successi di Luca e Cheah
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021