Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
36 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

UK: bandiera rossa in Gara 1 a causa di un brutto incidente. Swift e Gilmour volano sulle barriere!

condivisioni
commenti
UK: bandiera rossa in Gara 1 a causa di un brutto incidente. Swift e Gilmour volano sulle barriere!
Di:
4 ago 2018, 13:39

Incidente spettacolare al secondo giro della prima gara di Oulton Park, con i piloti di Maximum Motorsport e DPE Motorsport che si sono agganciati finendo contro le protezioni distruggendo le loro Cupra e Alfa Romeo.

Bandiera rossa al secondo giro di Gara 1 del TCR UK Championship ad Oulton Park, dove si è verificato un bruttissimo incidente fra le vetture di Carl Swift e Robert Gilmour.

Diciamo subito che fortunatamente il botto è stato più spettacolare che grave, dato che entrambi i piloti sono scesi dai relitti sulle proprie gambe. In uscita dalla curva "Cascades" e in prossimità della "Lakeside", la Cupra TCR della Maximum Motorsport e l'Alfa Romeo Giulietta TCR della DPE Motorsport si sono agganciate volando letteramente sulle barriere e terminando a cavallo del muretto di gomme.

Entrambe le macchine sono andate distrutte, però come detto sia Swift che Gilmour, in quel momento in lotta per la nona e decima posizione, non si sono fatti male, anche se entrambi sono stati portati al centro medico per i controlli di routine.

"Sto bene, per fortuna non mi sono fatto nulla - ha raccontato Swift tornato ai box - Praticamente è l'addio alle nostre macchine. Non penso che siamo riusciti a frenare nella via di fuga in erba prima di finire sul muro. Usciti dalla "Cascades" e ho avuto un po' di sottosterzo andano largo, Jessica Bäckman è riuscita ad infilarsi e io l'ho lasciata passare senza chiudere la porta. Penso che Gilmour fosse subito dietro a lei, ma in staccata si è spostato verso di me, probabilmente senza pensare che non c'era spazio per passare. Mi ha letteralmente spinto nell'erba e con due ruote fuori strada non ho potuto frenare: ci siamo agganciati con le ruote anteriori e lui è volato per aria contro le barriere. Ci è andata molto bene, peccato perché avevo pensato alla strategia di partire davanti per Gara 2 ed ero riuscito a prendermi la pole della griglia invertita. Ora invece ho una macchina molto danneggiata cui pensare".

"Avevo cominciato a rimontare al via e anche in gara tutto stava procedendo bene, ho visto Jessica infilarsi e pensavo di poterla seguire perché in curva ero più veloce e aggressivo - ha spiegato Gilmour visibilmente scosso - Subito dopo mi sono ritrovato sulle barriere, pazzesco! Non ho proprio idea di cosa sia potuto succedere. Avevo visto Jessica uscire meglio dalla curva e anche io ero messo come lei. Penso che Carl abbia commesso un errore in quella variante, per cui ho immaginato di poterlo superare. Appena sono arrivato alla curva c'è stato il contatto, un botto fortissimo. Non capisco, davvero. Sono profondamente rattristato per la squadra, abbiamo danni ingenti sulla macchina".

Il direttore di gara è stato costretto a sospendere il primo round del weekend in attesa che le barriere vengano rimesse a posto dagli addetti, in questo momento intenti a riparare il guard-rail.

 
Prossimo Articolo
UK: pole position perentoria al debutto con la Honda per Ashley Sutton ad Oulton Park

Articolo precedente

UK: pole position perentoria al debutto con la Honda per Ashley Sutton ad Oulton Park

Prossimo Articolo

UK: Ashley Sutton le suona a tutti in Gara 1 ad Oulton Park

UK: Ashley Sutton le suona a tutti in Gara 1 ad Oulton Park
Carica commenti