Trionfo di Pepe Oriola in Gara 1 a Sakhir

Pepe Oriola ha mostrato i muscoli precedendo Morbidelli e i compagni di squadra Nash e Afanasyev. Comini conclude settimo, fuori Vernay.

La prima gara della TCR International Series 2016 andata in scena in Barhain ha visto Pepe Oriola (Team Craft-Bamboo Lukoil) trionfare al volante della sua SEAT León.

Lo spagnolo ha subito superato i suoi compagni di squadra James Nash e Sergey Afanasyev durante il primo giro, per poi tenere dietro lo stesso britannico e Gianni Morbidelli (Honda Civic) nelle battute finali.

Il pesarese ha rimontato fino al secondo posto con grande grinta, precedendo sul traguardo Afanasyev e Nash. Dušan Borković è invece transitato in sesta piazza alle spalle di Aku Pellinen (risultato sancito al photofinish), dopo che il serbo era stato coinvolto in un contatto assieme a Stefano Comini, Kevin Gleason e Jean-Karl Vernay.

Comini ha ottenuto il settimo posto ed è stato il migliore delle Volkswagen, mentre Mat’o Homola e Davit Kajaia finiscono ottavo e nono rispettivamente dopo una bagarre serratissima.

Delle 18 vetture partite nessuna si è ritirata per problemi tecnici. Gli unici a non vedere la bandiera a scacchi sono stati Gleason e Vernay per incidenti.

Jordi Oriola (Opel Astra), Luigi Ferrara (Subaru) e Michela Cerruti (Alfa Romeo Giulietta) hanno portato a termine la gara, così come i due piloti di casa impegnati con le vecchie SEAT della Bas Koeten Racing.

IL FILM DELLA GARA
VIA – Afanasyev e Borković scattano male dalla prima fila, mentre Nash va in testa lottando con P. Oriola. Nelle retrovie la Cerruti si ritrova stretta fra Belicchi e Grachev
GIRO 1 – Borković e Vernay si toccano. Comini supera Gleason ed è 9°; P. Oriola balza al comando seguito da Nash, Afanasyev, Morbidelli, Pellinen e Vernay
GIRO 2 – Gleason supera nuovamente Comini. Kajaia lotta con Homola per l'11° posto
GIRO 3 – Afanasyev prova a resistere a Morbidelli, ma deve cedere la posizione alla Honda
GIRO 4 – Vernay passa Pellinen ed è 5°, mentre Nash insidia P. Oriola. Borković chiude la porta a Comini, i due si toccano e vengono coinvolti anche Vernay e Gleason; questi ultimi due si ritirano
GIRO 5 – Kajaia passa Grachev ed è 9°; Morbidelli agguanta P. Oriola e Nash
GIRO 6 – Comini sale al 6° posto superando Homola, che prova a resistere allo svizzero; arriva anche Kajaia, che assieme a Comini alla fine ha la meglio sullo slovacco
GIRO 7 – Morbidelli sorpassa Nash ed è 2°, ma sul rettilineo il britannico torna davanti; poco dopo ha la meglio il pilota della Civic
GIRO 8 – Kajaia supera Homola ed è 8°
GIRO 9 – Morbidelli è dietro a P. Oriola
GIRO 10 – P. Oriola vince davanti a Morbidelli, Nash e Afanasyev. Homola si riprende l'8° posto su Kajaia

Gara 2 è in programma domani alle ore 13;30.

TCR INTERNATIONAL SERIES, Bahrain - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento Sakhir
Sub-evento Sabato
Circuito Bahrain International Circuit
Articolo di tipo Gara