Una grande pole per Sathienthirakul a Buriram

Una grande pole per Sathienthirakul a Buriram

Al debutto nell'Asia Series, "Turbo" si è piazzato subito in vetta. Problemi per Holland, Choi pensa al campionato.

Il terzo round della TCR Asia Series ha visto diversi volti nuovi scendere per la prima volta in pista a Buriram su una vettura TCR.

Sono bastati solamente un paio di giorni di prove a Munkong "Turbo" Sathienthirakul e Tin Sritrai per piazzarsi subito in vetta nelle qualifiche del sabato; il primo, in modo particolare, ha stupito tutti entrando in Q2 assieme ai piloti della TCR International Series.

"Siamo molto contenti del risultato, le potenzialità che avevamo potevano consentirci di piazzarci attorno all'ottavo posto ed essere davanti in Gara 2, ma pazienza - ha detto il pilota della Craft-Bamboo - Possiamo comunque migliorare ancora parecchio, abbiamo sofferto di sottosterzo e cali di potenza. L'obiettivo è restare in Top10 e al vertice della TCR Asia."

In casa Asia Racing Team, invece, Sritrai sorride, ma non troppo, consapevole che ci sono anche per lui margini di miglioramento: "L'auto sicuramente è migliorata rispetto a venerdì, ma anche io posso fare di più. E' la prima volta che guido un motore turbo e un'auto a trazione anteriore, è tutto molto diverso rispetto a ciò che sono abituato e mi serve tempo per adattarmi. Purtroppo nel mio primo giro in qualifica ho bloccato le ruote e ho dovuto abortire il tentativo; rientrando per cambiare le gomme ho perso tempo."

L'altro pilota ART, il cinese Kevin Pu, è giunto in circuito solamente sabato mattina (arrivava dall'ultimo round della European Le Mans Series), giusto in tempo per le prime Libere: "L'auto si guida bene, soprattutto nelle curve di media percorrenza, il mio tempo sul giro è stato anche meglio di quel che mi aspettavo. Però non sono contento perché in qualifica non ho migliorato, ho stressato troppo le gomme anteriori, ma io sono abituato alla trazione posteriore dei prototipi e chiaramente il carico aerodinamico è differente. Posso crescere ancora."

Debutto anche per Robb Holland, che si è messo al volante della Ford Focus affidatagli dal team FDR di Kenneth Ma. L'americano non ha avuto un sabato felice: "Oggi è stata dura e non abbiamo ottenuto ciò che volevamo. Venerdì era andata bene facendo tantissimi giri, una cosa che quest'auto forse non aveva mai fatto in vita sua. Speravamo di continuare così, ma nelle FP1 si è rotta la trasmissione, poi anche l'alternatore è finito K.O. nelle FP2 e non siamo scesi in pista. I ragazzi del team hanno sistemato tutto per le qualifiche, ma qualcosa non andava a livelli di corrente e mancavano cavalli importanti. Sul rettilineo pagavamo almeno 10Km/h. Abbiamo fatto un tempo cronometrato, ma anche se avevamo gomme nuove non siamo riusciti a migliorare."

Anche Felipe De Souza non è riuscito a replicare le buone cose mostrate nelle Libere. Il pilota della Roadstar Racing è finito fuori nel corso della Q1 ed è rientrato grazie all'aiuto dei commissari. Il ragazzo di Macao, però, ha proseguito (cosa vietata quando si riceve un aiuto esterno) e si è visto cancellare i tempi ottenuti: "Le Libere erano andate bene, il team ha lavorato molto sul set-up e mi sentivo a posto, ma ho commesso un errore grave. Potevo puntare alla Top3 e stavo spingendo, ma le gomme non erano in temperatura e sono arrivato lungo alla curva 2, quindi è assolutamente colpa mia."

Nessun problema, invece, per il leader della serie Michael Choi (Prince Racing) e il suo compagno di squadra Kenneth Lau. I due piloti di Hong Kong hanno ottenuto due bei tempi al volante delle rispettive Honda Civic TCR, con Choi a chiudere davanti a Lau: "L'auto era ottima, ma la pista sembrava più lenta del solito, dunque non sono riuscito a migliorare. Sono comunque contento, l'obiettivo è finire entrambe le gare, salire sul podio e aumentare il divario in campionato."

Per Lau, invece, le cose non sono andate altrettanto bene: "Le Qualifiche non sono andate come mi aspettavo. Nelle FP2 avevo un ottimo passo, quindi spero di potermi rifare in gara."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento Buriram
Circuito Chang International Circuit
Piloti Robb Holland
Articolo di tipo Qualifiche