Un viaggio-Odissea per la Subaru della Top Run

condivisioni
commenti
Un viaggio-Odissea per la Subaru della Top Run
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
18 set 2015, 12:19

La WRX STI di Luca Rangoni ha incontrato diversi problemi logistici e non è ancora arrivata a Singapore.

La Subaru WRX STI della Top Run ha incontrato una marea di problemi nel suo viaggio verso l'Asia e non è ancora arrivata a Singapore per l'appuntamento della TCR.

La vettura era partita da Milano Malpensa per raggiungere il tracciato di Marina Bay facendo scalo in Lussemburgo, ma una volta arrivata in questo paese alcune restrizioni riguardo i costi e il trasporto hanno fatto sì che la Subaru venisse rimandata a Malpensa.

A questo punto è stato messo in atto il "Piano B", ovvero arrivare a Singapore via Seoul, da dove sarebbe poi partita alla volta della pista. Stavolta, però, l'aereo cargo che la doveva trasportare non è nemmeno partito per problemi tecnici; una volta rimesso in sesto, il 747F è finalmente decollato, ma a quel punto non c'erano più coincidenze che da Seoul portassero a Singapore in tempo per il weekend. La vettura è stata trasferita dunque a Kuala Lumpur nella notte e caricata su un camion che la dovrà recapitare alla Top Run dopo 350Km di strada.

Al momento le notizie danno la Subaru in arrivo per l'alba di sabato; appena ci saranno novità ve le comunicheremo.

Prossimo articolo TCR
La Subaru della Top Run è pronta per Singapore

Articolo precedente

La Subaru della Top Run è pronta per Singapore

Prossimo Articolo

Larini prova le otto vetture TCR per definire il BoP

Larini prova le otto vetture TCR per definire il BoP
Carica commenti

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Luca Rangoni
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie