Successo a sorpresa per Michael Choi a Singapore

Nell'Asia Series il trionfo è andato al pilota della Honda-Prince Racing. A podio anche Yu e Chan, delusione Chou

Successo a sorpresa per Michael Choi a Singapore

I piloti della TCR International Series, assieme a quelli della TCR Asia Series, sono scesi sulla pista di Marina Bay, a Singapore, subito dopo le Qualifiche di F1 per dare vita a Gara 1. La vittoria è andata a Kevin Gleason, mentre per quanto riguarda la TCR Asia Series c'è stato il primo successo di Michael Choi con la Honda Civic della Prince Racing.

Le 22 vetture in griglia hanno affrontato 10 giri riuscendo a superare le difficoltà delle curve 1-2, dove i piloti asiatici si sono dati battaglia.

George Chou (Roadstar Racing), che partiva in Pole Position fra i concorrenti dell'Asia Series, si è subito trovato in bagarre con Frank Yu (Craft-Bamboo); il pilota della SEAT-Interush era davanti alla prima curva, poi si è girato perdendo posizioni. Mentre provava a recuperare è arrivato lungo in frenata ed è scivolato in fondo al gruppo.

Chou è invece stato troppo prudente e si è visto sfilato da altri concorrenti. Il taiwanese ha poi tamponato il suo compagno di squadra Filipe Clemente De Souza costringendolo al ritiro.

In mezzo al caos l'ha spuntata Michael Choi, che si è preso la prima posizione dopo che il suo collega Kenneth Lau, al volante della seconda Civic-Prince Racing, è dovuto rientrare ai box per un problema al cambio.

"E' stato frustrante - ha detto Lau - Michael ha dimostrato la competitività della nostra auto, ma sulla mia ci sono stati problemi ad un sensore che non permetteva il cambio corretto di tutte le marce. Sono certo che lo risolveremo facilmente per Gara 2."

Lau non è stato l'unico a soffrire a Singapore; Kenneth Ma non è nemmeno riuscito a partire per via di un guasto verificatosi in Qualifica. Il team FRD HKL Racing sta provando a sistemare il tutto per il secondo round del weekend.

Mentre davanti la lotta era tutta fra Kevin Gleason e Stefano Comini, Michael Choi ha condotto in solitudine la sua Honda Civic costruita dalla JAS Motorsport al traguardo, conquistando il successo davanti a Frank Yu, in rimonta e certamente deluso per i problemi avuti all'inizio che gli hanno di fatto negato qualcosa di più.

Samson Chan, che ha combattuto con la Subaru WRX STI di Luca Rangoni nei primi giri, completa il podio davanti a Chou, il quale prende punti importanti per il campionato, ma recrimina per non essere riuscito a capitalizzare la Pole Position.

Per Michael Choi il successo significa punti pesanti: il pilota di Hong Kong ora è a sole 14 lunghezze dalla vetta.

condivisioni
commenti
Morbidelli: "Negli ultimi due giri ho rischiato di svenire!"
Articolo precedente

Morbidelli: "Negli ultimi due giri ho rischiato di svenire!"

Prossimo Articolo

15° posto per Luca Rangoni con la Subaru WRX STI

15° posto per Luca Rangoni con la Subaru WRX STI
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021