Macao, Libere 1: Rob Huff spaventa subito tutti

Il britannico debutta con la Civic rifilando quasi 2" a Gené, Oriola e Comini. Bene Ho e Ávila, tanti incidenti

Nonostante fosse al debutto assoluto con la Honda Civic TCR, Rob Huff è stato subito il più rapido nelle prime Prove Libere della TCR International Series sul tracciato di Macao.

Il britannico, Campione WTCC 2012 e vincitore di sette gare sul Circuito da Guia, ha fermato il cronometro sul 2:35.036, staccando per ben 1"8 lo spagnolo Jordi Gené (2:36.870).

I pretendenti al Titolo, ovvero Pepe Oriola e Stefano Comini, hanno siglato rispettivamente il terzo e quarto tempo; lo spagnolo è stato autore di un 2:37.874, mentre lo svizzero, che mai ha corso a Macao, ha completato la sua miglior tornata in 2:38.768.

Ottimi anche Henry Ho e Rodolfo Ávila, quinto e sesto davanti a Sergey Afanasyev e Kevin Gleason. Jordi Oriola e Andrea Belicchi completano la Top10, seguiti da Francisco Mora e James Nash.

Gianni Morbidelli ha sofferto per l'intera sessione a causa di problemi al servosterzo, mentre Alain Menu si è dovuto fermare corsia box a causa di un sospetto guasto al motore, perdendo praticamente tutte le prove.

Qualche incidente durante la sessione ha visto protagonisti altri piloti. Josh Files è finito in testacoda al "Mandarin", andando a rompere la sospensione posteriore contro le barriere; Lorenzo Veglia ha sbattuto alla curva 16, mentre Guillaume Cunnington e Keith Chan sono andati a muro alla "Lisboa".

Verso la fine si sono verificati due incidenti più seri: Douglas Khoo è finito fuori nella discesa della "Maternità", mentre Rafaël Galiana ha centrato il muretto alla "R".

Le Libere 2 si svolgeranno domani alle ore 5;30 italiane.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Piloti Rob Huff , Jordi Gene , Pepe Oriola
Articolo di tipo Prove libere