Stian Paulsen inizia la stagione in TCR Europe ad Hockenheim

Il norvegese ha ultimato la preparazione della sua Cupra e ora andrà in Germania per affrontare la sua prima gara dell'anno con l'obiettivo di raccogliere dati e informazioni in vista di un futuro che spera sia più roseo.

Stian Paulsen inizia la stagione in TCR Europe ad Hockenheim
Carica lettore audio

Stian Paulsen è finalmente pronto per iniziare la stagione 2019 in TCR Europe Series dopo mesi di durissimo lavoro nei quali si è dato da fare per costruire la sua nuova officina e sistemare le attrezzature per mettere a punto la propria Cupra.

Il norvegese, che come sappiamo svolge ogni operazione da solo con l'aiuto di pochissime persone fidate, si sta recando ad Hockenheim per correre le gare del weekend, dopo che 20 giorni fa era stato costretto a rinnunciare all'evento di apertura della serie a Budapest.

"Mi sarebbe piaciuto andare in Ungheria, ma purtroppo sono dovuto rimanere a casa perché non avevo abbastanza denaro a disposizione - ha spiegato Paulsen - Non mi lamento, quest'anno andrà così e quindi penso sempre positivo in vista delle prossime gare".

Ora lo attende la Germania, dove il 31enne di Fredrikstad riprenderà fra le mani il volante della sua Cupra, alla quale ha cambiato la livrea tornando al bianco.

"Finalmente sono di nuovo pronto per correre! Sto raggiungendo la Germania in nave da Oslo a Kiel per poi trasferirmi ad Hockenheim. Non vedo l'ora di rimettermi al volante dopo tante settimane di duro lavoro. Non ho grandi aspettative per il weekend, sarà il primo per me del 2019 e il secondo per tutti gli altri. Il primo obiettivo è imparare il più possibile perché ho diverse novità per quest'anno e tante cose da apprendere rispetto alle passate stagioni. All'inizio sarà difficile, ma per il futuro le cose potranno essere davvero grandi!"

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
1/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
2/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
3/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
4/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
5/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
6/14

Foto di: Stian Paulsen

Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR, Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR, Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
7/14

Foto di: TCR Media

Petr Fulín, Fullin Race Academy Cupra TCR, Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Petr Fulín, Fullin Race Academy Cupra TCR, Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
8/14

Foto di: TCR Media

Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
9/14

Foto di: TCR Media

Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR, Jens Reno Møller, Reno Racing, Honda Civic Type R TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR, Jens Reno Møller, Reno Racing, Honda Civic Type R TCR
10/14

Foto di: TCR Media

Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
11/14

Foto di: TCR Media

Podio: il secondo classificato Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Podio: il secondo classificato Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
12/14

Foto di: TCR Media

Il secondo classificato Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Il secondo classificato Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
13/14

Foto di: TCR Media

Julien Briché, JSB Compétition Peugeot 308 TCR, Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Julien Briché, JSB Compétition Peugeot 308 TCR, Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
14/14

Foto di: TCR Media

condivisioni
commenti
Le Alfa Romeo faticano nel WTCR, ma brillano nel resto del mondo: "Le belle prestazioni ci rendono orgogliosi"
Articolo precedente

Le Alfa Romeo faticano nel WTCR, ma brillano nel resto del mondo: "Le belle prestazioni ci rendono orgogliosi"

Prossimo Articolo

Max Milli debutta con un quarto posto tra le DSG nel TCR Italy a Misano

Max Milli debutta con un quarto posto tra le DSG nel TCR Italy a Misano