Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
19 Ore
:
18 Minuti
:
50 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
05 Ore
:
18 Minuti
:
50 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Stefano Comini annichilisce tutti in Gara 1 a Spa

condivisioni
commenti
Stefano Comini annichilisce tutti in Gara 1 a Spa
Di:
5 mag 2017, 17:35

In una gara emozionante, il Campione in carica trionfa demolendo gli avversari, con Lessennes e Tassi a completare il podio lontanissimi. Vernay quarto davanti a Vervisch e Huff, punti per Oriola, indietro Nash, Morbidelli e le Alfa.

Benjamin Lessennes, Boutsen Ginion Racing, Honda Civic Type-R TCR
Attila Tassi, M1RA, Honda Civic TCR
Stefano Comini, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Benjamin Lessennes and Tom Coronel, Boutsen Ginion Racing, Honda Civic Type-R TCR
Attila Tassi, M1RA, Honda Civic TCR
Benjamin Lessennes, Boutsen Ginion Racing, Honda Civic Type-R TCR
Stefano Comini, Comtoyou Racing, Audi RS3 LMS
Benjamin Lessennes, Boutsen Ginion Racing, Honda Civic Type-R TCR
Benjamin Lessennes, Boutsen Ginion Racing, Honda Civic Type-R TCR
Hugo Valente, Lukoil Craft-Bamboo Racing, SEAT León TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Guillaume Mondron, Delahaye Racing, SEAT León TCR
Jean-Karl Vernay, Leopard Racing Team WRT, Volkswagen Golf GTi TCR
Edouard Mondron, Delahaye Racing, Volkswagen Golf GTI TCR
Gianni Morbidelli, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Hugo Valente, Lukoil Craft-Bamboo Racing, SEAT León TCR
Ferenc Ficza, Zengo Motorsport, SEAT León TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing, SEAT León TCR
Rob Huff, Leopard Racing Team WRT, Volkswagen Golf GTi TCR

Stefano Comini conquista perentoriamente la vittoria in Gara 1 a Spa-Francorchamps, regalando anche all'Audi RS 3 LMS TCR e alla Comtoyou Racing il primo successo in TCR International Series.

Lo svizzero, partito dalla pole position, ha letteralmente dominato il primo round andato in scena sulle Ardenne, con Attila Tassi che si era momentaneamente portato in testa, ma che ha dovuto ridare strada al Campione in carica nel corso del secondo giro.

Il giovane di casa M1RA, al volante della sua Honda Civic TCR è stato bravissimo a difendersi nelle tornate conclusive dagli attacchi di Jean-Karl Vernay (Leopard Racing, Volkswagen Golf). L'ungherese alla fine taglia il traguardo terzo, mentre Benjamin Lessennes (Boutsen Ginion Racing) ottiene un fantastico secondo posto con la sua Honda Civic TCR.

Intensa battaglia anche per la quinta posizione, con l'Audi di Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing) che riesce a tenersi dietro a denti strettissimi le Volkswagen Golf di Rob Huff (Leopard Racing) ed Edouard Mondron, la Honda di Tom Coronel (Boutsen Ginion Racing), la SEAT León TCR di Pepe Oriola (Lukoil Craft Bamboo) e la Opel Astra TCR di Pierre-Yves Corthals (DG Sport Compétition).

In classifica piloti Vernay allunga a +15 sugli inseguitori, mentre Comini balza al secondo posto a pari punti con Tassi e Dušan Borković.

Gara 2 è in programma domani alle ore 11;35, dove in prima fila avremo Maxime Potty (Mazuin Racing, Volkswagen) e Pepe Oriola. E' prevista la diretta streaming su www.tcr-series.com e www.tcr-series.tv

IL FILM DELLA GARA

GRIGLIA – Kajaia parte dal fondo dopo aver cambiato il motore. Paulsen prende il via dalla pit lane
VIA – Comini e Vervisch non sono velocissimi e Vernay si infila fra le due Audi, ma è Tassi a schizzare al comando dopo la prima curva. Colciago finisce in testacoda a "La Source", con Lessennes secondo davanti a Comini, Vervisch, Vernay, Huff e E. Mondron
GIRO 1 – Comini passa Lessennes a "Les Combes" ed è secondo, mentre Homola e Potty si toccano e il pilota della Opel rompe la ruota anteriore destra. Comini attacca anche Tassi, ma il giovane ungherese si difende bene.
GIRO 2 – Coronel supera Oriola ed è settimo, poi insidia E. Mondron. Intanto Comini riesce a superare Tassi alla curva 3.
GIRO 3 – Lo svizzero scappa via, mentre Lessennes è secondo dopo aver superato Tassi. Ficza si mette dietro Morbidelli alla "Bus Stop" ed è undicesimo.
GIRO 4 – Vervisch è quarto, ma pressato da Verney ed Huff, con E. Mondron e Coronel che si avvicinano.
GIRO 5 – Vernay passa Vervisch a "La Source", ma il belga torna davanti a l'"Eau Rouge", poi il duello prosegue fino a "Blanchimont", dove la spunta il francese. E. Mondron tocca Coronel mandandolo fuori pista, ma l'olandese rientra. Ficza supera anche Nash ed è decimo.
GIRO 6 – La lotta per il quinto posto vede ora Vervisch doversi tenere dietro un trenino di auto.
GIRO 7 – Vernay raggiunge Tassi e lo attacca. Vervisch viene avvertito per track limits non rispettati. Ficza scivola al tredicesimo dopo essere andato largo a "La Source". Corthals soffia l'undicesimo posto a Morbidelli.
GIRO 8 – Corthals passa Nash ed è in zona punti.
GIRO 9 – Comini vince davanti a Lessennes, Tassi riesce a difendersi da Vernay ed è terzo per 0"3. A punti vanno anche Vervisch, Huff, E. Mondron, Coronel, Oriola e Corthals.

Stefano Comini: "E' fantastico vincere qui e regalare ad Audi e a Comtoyou il successo dopo aver conquistato la prima pole position. Per la mia squadra è anche la vittoria in casa e sono felicissimo. Adoro Spa e tutto lo sanno, oggi l'auto era perfetta. Ringrazio Jean-Michel Baert di Comtoyou che mi ha salvato in questo 2017, e il mio ingegnere Corrado Àvila, che ha fatto un lavoro incredibile".

Benjamin Lessennes: "Per me e per il team Boutsen Ginion Racing è un grandissimo risultato. Al via mi sono infilato all'interno di Comini a "La Source", ma Tassi ci ha superato all'esterno. Dopo ho tentato di ripassarlo a "Les Combes", ma senza riuscirci. Comini mi ha superato e alla fine ce l'ho fatta anche con Tassi, ma l'Audi era troppo veloce oggi e non si poteva tenerne il passo. Ho una macchina ottima nella seconda parte di gara e per domani sono fiducioso. Penso che potremo lottare per il secondo o terzo posto".

Attila Tassi: "Credo di poter essere felice ed orgoglioso della mia gara di oggi. Sono partito bene e per un giro e mezzo ho tenuto il comando, ma l'Audi era più veloce e non si poteva resistere a Stefano. Dopo di che, Vernay mi ha messo pressione, ma stavolta mi sono difeso con una battaglia bella e pulita che credo sia piaciuta agli spettatori. Durante l'inverno mi sono allenato tantissimo al simulatore e fisicamente con il programma fornitoci da Norbert Michelisz, mi sta aiutando molto nel migliorare le mie reazioni, a gestire lo stress e a controllare l'auto. Penso stia facendo veri passi avanti".

 

TCR - Spa: Gara 1

 

Prossimo Articolo
Comini-Vervisch, prima fila tutta Audi a Spa

Articolo precedente

Comini-Vervisch, prima fila tutta Audi a Spa

Prossimo Articolo

Comini: “Un capolavoro del team, sensazione fantastica”

Comini: “Un capolavoro del team, sensazione fantastica”
Carica commenti