Scandinavia: a Falkenberg arrivano le prime gioie per Dahlgren ed Andersson

Successi risicatissimi per i piloti di PWR Racing ed Honda Sweden, i quali hanno vinto le volate sugli avversari per questione di decimi. Vanno a podio anche Kristoffersson, Haglöf, Ekblom e Brink, Wernersson è penalizzato ma sale secondo in classifica di campionato.

Scandinavia: a Falkenberg arrivano le prime gioie per Dahlgren ed Andersson

Robert Dahlgren e Mattias Andersson hanno festeggiato oggi le prime vittorie in TCR Scandinavia Series sul circuito di Falkenberg, dove il pilota della PWR Racing ha trionfato in Gara 1 aggiudicandosi il successo numero uno del 2018, imitato dal collega del Team Honda Sweden in Gara 2 alla prima gioia in assoluto nella serie.

Dahlgren ha piazzato la propria Cupra TCR davanti alla Volkswagen Golf GTI TCR di Johan Kristoffersson per soli 0"371 al termine del primo round, con il suo compagno di squadra Daniel Haglöf che ha conquistato la terza piazza con l'altra Cupra TCR approfittando della penalità di 1" inflitta nel post-gara ad Andreas Wernersson.

Dahlgren è partito benissimo dalla pole position, mentre all'esterno della curva 1 si è subito fatto vedere Andersson con la sua Civic TCR FK2 risalendo dall'ottavo al quinto posto. Bel recupero anche per Haglöf, scattato tredicesimo ed autore di sette sorpassi già alla fine del giro 2.

Per due volte è dovuta intervenire la safety car. La prima in seguito dalla collisione che ha visto coinvolte la Cupra TCR di Olli Kangas e la Volkswagen di Jessica Bäckman, con la ragazza della WestCoast Racing rimasta bloccata nella sabbia; la seconda volta invece per via dell'incidente avvenuto proprio alla ripartenza tra Hugo Nerman ed Oliver Söderström, in battaglia per la decima posizione.

Dopo diversi giri alle spalle dell'auto di sicurezza si è ricominciato e Kristoffersson ha subito superato Wernersson soffiandogli il secondo posto, mentre Andreas Bäckman è risalito in Top10 passando Andreas Ahlberg.

Kristofferson ha raggiunto Dahlgren cominciando a pressarlo, ma l'ex-pilota Polestar ha mantenuto il sangue freddo chiudendo ogni varco e transitando vittorioso sotto la bandiera a scacchi. Wernersson è invece stato punito per guida antisportiva ed Haglöf ha ereditato il terzo gradino del podio.

Anche Andersson ha trionfato in Gara 2 per un soffio precedendo per 0"141 la Volkswagen di Fredrik Ekblom. Terzo si è classificato Tobias Brink, che con la sua Audi RS 3 LMS TCR era partito dalla pole position della griglia invertita, seguito a ruota da Wernersson in poker di vetture racchiuse in appena 1"2.

Andersson ha immediatamente passato al via le Audi di Brink e del suo compagno di squadra Micke Ohlsson alla curva 1, poi ha controllato la situazione anche quando il gruppone si è compattato per l'ingresso della safety car. Alla ripartenza il pilota Honda ha resistito agli assalti di Ekblom festeggiando per la prima volta la vittoria in questa serie.

Come detto, la vettura di sicurezza è dovuta intervenire nuovamente in una gara dove non sono mancati alcuni incidenti. Nicklas Oscarsson si è insabbiato, Philip Morin si è invece quasi girato alla terza tornata dopo un contatto con Ohlsson crollando undicesimo, mentre il pilota della Brink Motorsport si è ritirato per un problema alla trasmissione poco dopo. Al giro 20 anche Kristofferson ha avuto problemi per una foratura all'anteriore sinistra proprio mentre stava insidiando Andersson ed ha terminato ultimo dopo essersi fermato ai box per cambiare gomme.

Dahlgren, che era partito bene risalendo quarto, ha sbagliato nel finale venendo passato da Wernersson e Hugo Nerman, il quale è migliore dei piloti Junior. Morin ha invece rimontato fino al settimo posto, seguito da Oliver Söderström, Mikaela Åhlin-Kottulinksky ed Haglöf.

In classifica di campionato Dahlgren porta a +31 il vantaggio su Wernersson, che a sua volta ha superato per 2 lunghezze Kristofferson.

Il prossimo appuntamento si terrà il weekend del 18-19 agosto a Karlskoga.

TCR Scandinavia Series - Gara 1
TCR Scandinavia Series - Gara 2

condivisioni
commenti
Festa ungherese per la M1RA con la doppietta Mora-Nagy in Gara 2
Articolo precedente

Festa ungherese per la M1RA con la doppietta Mora-Nagy in Gara 2

Prossimo Articolo

Borković e Files arretrano di tre posizioni sulla griglia di Assen

Borković e Files arretrano di tre posizioni sulla griglia di Assen
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde) Prime

Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde)

Nel 2017 ha visto la morte in faccia, nel 2018 ha lottato per tornare e il 2021 del portoghese nel WTCR è cominciato come meglio non potesse sognare: trionfo da Campionissimo al Nordschleife, sulla pista più dura e assassina del mondo.

WTCR
13 gen 2022
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021