Russia, trionfo di Dudukalo in Gara 2 allo Smolensk Ring

Nel secondo round del weekend la Lukoil Racing festeggia una gran doppietta grazie ad Aleksey Dudukalo e Nikolay Karamyshev.

Russia, trionfo di Dudukalo in Gara 2 allo Smolensk Ring

Aleksey Dudukalo e Nikolay Karamyshev hanno regalato una fantastica doppietta alla Lukoil Racing nel secondo round della Russian Circuit Racing Series andato in scena allo Smolensk Ring.

Pavel Yashin (Neva Motorsport) ha sfruttato al meglio la pole position della top6 invertita per balzare al comando, ma nel corso del primo giro Karamyshev lo ha superato.

Al giro 2 anche Irek Minnakhmetov e Dudukalo hanno agguantato il podio, con quest'ultimo che poi è riuscito a piazzarsi secondo.

Al giro 4 Dmitry Bragin (vincitore di Gara 1), ha superato Minnakhmetov, mentre Roman Golikov e Lev Tolkachev hanno fatto la stessa cosa con Yashin, risalendo al quinto e sesto posto.

Durante la quinta tornata Dudukalo ha raggiunto e superato Karamyshev, il quale ha poi dovuto difendersi dagli attacchi di Bragin; il pilota della TAIF Motorsport ha però commesso un errore poco dopo perdendo contatto col duo di testa.

Nella seconda parte di gara non ci sono stati ulteriori cambiamenti, a parte il sorpasso di Tolkachev su Golikov per la quinta posizione.

Dudukalo ha tagliato dunque il traguardo vittorioso precedendo Karamyshev, Bragin e Minnakhmetov.

Dopo il primo evento dell'anno Dudukalo è al comando della classifica piloti con 198 punti, ovvero due in più rispetto a Bragin, mentre Karamyshev è terzo.

Il prossimo appuntamento con la Russian Circuit Racing Series si svolgerà a Nizhniy Novgorod (28-29 maggio).

condivisioni
commenti
Asia Series, Bruins e Sritrai grandi protagonisti a Yeongam

Articolo precedente

Asia Series, Bruins e Sritrai grandi protagonisti a Yeongam

Prossimo Articolo

Carlotta Fedeli ad Imola con la León della BD Racing

Carlotta Fedeli ad Imola con la León della BD Racing
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR
Evento TCR Russia
Sotto-evento Smolensk Ring
Autore Francesco Corghi