Pioggia di penalità dopo le qualifiche di Singapore, ma Vernay è salvo

Tempi tolti a Grachev, Kajaia, Fulín, Morbidelli, Cao, Gleason, Oriola, Borković, Khoo, Oriola, Galiana e Wei per non aver rispettato i limiti della pista. Ma non finisce qui...

La pole position di Jean-Karl Vernay è salva, ma i commissari sportivi presenti a Singapore hanno sanzionato parecchi piloti al termine delle qualifiche della TCR International Series.

I tempi di ben 12 concorrenti sono stai cancellati poiché ottenuti senza rispettare i limiti della pista: Mikhail Grachev, Davit Kajaia, Petr Fulín, Gianni Morbidelli, Martin Cao, Kevin Gleason, Jordi Oriola, Dušan Borković, Douglas Khoo, Pepe Oriola, Rafaël Galiana e Neric Wei.

Inoltre fra i nomi sopracitati, qualcuno ha anche commesso le infrazioni più volte durante la sessione e i giudici hanno comminato ulteriori penalità per la griglia di Gara 1: 15 da scontare per Grachev, 6 per  Kajaia, Fulín, Morbidelli e Cao, e 3 per Gleason e Jordi Oriola.

A questo punto le prime tre file della griglia vedranno partire Vernay in pole affiancato da Homola, poi Comini, P. Oriola, Nash e Tassi, mentre Morbidelli scatterà decimo.

TCR Singapore - Griglia di Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento Singapore
Sub-evento Sabato
Circuito Singapore Street Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie