Pepe Oriola si impone in Gara 1 a Buriram

Con una partenza perfetta Pepe Oriola è scappato via e ha trionfato nel primo round thailandese precedendo il compagno di squadra Nash e Morbidelli. Le Golf di Comini e Vernay sono in Top5, fuori Fulín con la Alfa e Ferrara. Grande gara di Kusiri,...

Pepe Oriola ha dominato Gara 1 della TCR International Series andata in scena sul Chang International Circuit di Buriram.

Per il team Craft-Bamboo Lukoil si è trattata di una doppietta in questo primo round thailandese, visto che James Nash ha tagliato il traguardo per secondo.

Sul podio sale anche Gianni Morbidelli, che inizialmente era stato davanti a Nash, ma che poi ha dovuto cedere la piazza d'onore al britannico a metà gara.

Le Golf della Leopard Racing guidate da Stefano Comini e Jean-Karl Vernay sono quarta e quinta, mentreun ottimo Kantadhee Kusiri si classifica sesto e vince fra i piloti della TCR Thailand.

In questa categoria il podio è completato da Narasak Ittiritpong (11° assoluto) e Alexander Mies (13°).

Con questo successo Oriola allunga a +15 punti su Comini in classifica piloti, mentre Nash va a -3 dal Campione in carica.

IL FILM DELLA GARA

VIA – Oriola parte benissimo dalla pole e va al comando seguito da Morbidelli e Nash, scattato bene dalla terza fila.
GIRO 1 – Comini supera Vernay ed è quarto; Lemvard si ferma ai box per riparare la sua SEAT dopo un contatto.
GIRO 2 – Ittiritpong, Tassi, Afanasyev e Kajaia lottano per il decimo posto.
GIRO 4 – Fulín insidia Homola, che poco dopo gli cede l'ottava posizione per un guasto all'albero motore.
GIRO 6 – Comini e Vernay proseguono la loro bagarre.
GIRO 7 – Nash supera Morbidelli ed è secondo. Afanasyev passa Kajaia ed è decimo.
GIRO 8 – Galiana, Bulbon e Supaphongs si toccano mentre lottano per il diciassettesimo posto.
GIRO 9 – Grachev si ferma ai box con la sua Honda danneggiata in un contatto.
GIRO 10 – Ferrara si ferma in pista per un sospetto problema al motore.
GIRO 11 – Partito dal fondo della griglia, Sathienthirakul raggiunge Ittiritpong che è undicesimo.
GIRO 12 – Grachev torna in pista.
GIRO 13 – Fulín va dritto alla curva 3 e sbatte violentemente contro le barriere.
GIRO 14 – Oriola vince davanti a Nash, Morbidelli, Comini, Vernay e Kusiri.

Pepe Oriola: "Ero molto preoccupato per la partenza, sapevo che la Honda è molto forte, ma alla fine sono scattato bene e fin dalla prima curva ho potuto accumulare vantaggio. Dopo ho solo dovuto gestire la situazione, le temperature crescevano moltissimo, ma credo che anche Morbidelli abbia avuto lo stesso problema. Negli specchietti l'ho visto cercare aria pulita e Nash lo ha superato. Per noi è una bella doppietta e un risultato ottimo in termini di campionato".

Gara 2 scatterà alle ore 9;05 con Mikhail Grachev in pole nella griglia invertita.

TCR INTERNATIONAL SERIES - Buriram: Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento Buriram
Sub-evento Domenica
Circuito Chang International Circuit
Articolo di tipo Gara