Paulsen pronto per una nuova sfida: "Zandvoort mi piace, poi penserò al lavoro"

Il norvegese è tornato brevemente a casa dopo le gare del Paul Ricard per proseguire il suo lavoro di meccanico, ma ora è già tempo di rimettersi in viaggio per scendere in pista con la sua Cupra in Olanda.

Paulsen pronto per una nuova sfida: "Zandvoort mi piace, poi penserò al lavoro"
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, Cupra TCR
Stian Paulsen, Stian Paulsen Racing Cupra TCR
Stian Paulsen, SEAT Leon TCR 2018

Stian Paulsen è di nuovo in viaggio per recarsi in Olanda, dove nel weekend di festa per la Pentecoste a Zandvoort si svolgerà il secondo round stagionale del TCR Europe.

Dopo la buona prima uscita in Francia, il norvegese ha parcheggiato la sua Cupra TCR in Germania ed è rientrato a casa per proseguire il suo lavoro di meccanico, con il quale si guadagna il denaro per vivere e per sfogare la propria passione motoristica.

"Dopo il Paul Ricard sono tornato a casa, ma solo per una giorno - ha raccontato Paulsen a Motorsport.com - E' già tempo di tornare a correre e siccome avevo lasciato l'auto in Germania, ora sto andando a riprenderla per recarmi in Olanda. Debbo prepararmi per il weekend, ma intanto penso di avere scoperto cosa non è andato bene a Le Castellet; in Gara 2 si è verificato un problema alla pompa del carburante o al filtro".

"Mentre sono stato a casa ho continuato a pensare al lavoro, mi hanno consegnato una macchina incidentata da rimettere in sesto e debbo finirla in fretta per avere i soldi per poi partecipare alle prossime gare. In Germania comprerò i pezzi di cui ho bisogno e quando tornerò a casa finirò tutto".

La pista olandese non è a lui sconosciuta e il ragazzo di Fredrikstad punta a fare bene.

"A Zandvoort ho già corso due volte con la Volkswagen Polo Cup nel 2006 e nel 2007. Inoltre ci sono stato anche nel 2011 con la SEAT Leon MK2 della SEAT SUPERCOPA. E' una pista che mi piace e sento di poter ottenere dei bei risultati!"

"Al Paul Ricard abbiamo utilizzato dei set-up diversi e con mio fratello abbiamo studiato i dati per presentarci già pronti a testare bene quelli nuovi nelle prime prove. E poi la cosa bella è che la macchina l'ho lasciata a soli 340km dalla pista, quindi ci arriveremo in fretta senza un viaggio massacrante!"

condivisioni
commenti
Europe: a Zandvoort debutta la JBS Compétition con Briché e Marie Baus-Coppens
Articolo precedente

Europe: a Zandvoort debutta la JBS Compétition con Briché e Marie Baus-Coppens

Prossimo Articolo

Europe: Van Lagen al volante dell'Audi di Leopard Lukoil

Europe: Van Lagen al volante dell'Audi di Leopard Lukoil
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021