Paulsen ad Assen con il cuore pieno di grinta ed emozione: "Grazie agli incoraggiamenti di Mattias Ekström"

condivisioni
commenti
Paulsen ad Assen con il cuore pieno di grinta ed emozione:
16 ago 2018, 12:00

Il norvegese ha caricato la sua Cupra TCR sul furgone per andare in Olanda a correre le prossime gare europee dopo la pausa estiva nella quale ha proseguito il lavoro e incontrato anche il Campione DTM.

Non sono state vacanze lunghissime, ma Stian Paulsen è nuovamente pronto ad affrontare una nuova sfida con il TCR Europe ad Assen.

Il pilota norvegese si è riposato un po' dopo aver conquistato il suo primo podio a Budapest e ora si è rimesso in viaggio con la propria Cupra TCR per andare in Olanda, dove punta a proseguire il momento positivo.

"Le vacanze estive sono finite, mi sono già recato in Germania nella nostra officina per preparare tutto in vista di Assen, dove si svolgerà il prossimo evento del TCR Europe. Non è troppo distante, avrò da percorrere solamente 250km e questo è molto bello", ha detto il 31enne di Fredrikstad.

"Non sono mai stato a correre sulla pista olandese, ma sono molto carico. Di fatto ho solamente avuto una settimana di ferie, per il resto ho continuato a lavorare duramente con mio fratello per sistemare la nuova officina, alla quale manca il tetto. La costruzione prosegue bene e a breve sarà pronta".

Per Paulsen il ritorno a casa è stato condito da un incontro molto particolare che non solo gli ha scaldato il cuore, ma che potrebbe aprirgli nuovi scenari futuri che sarebbero un passo avanti notevole per uno che fa tutto da sè senza avere un vero e proprio team alle spalle.

"Dopo le gare di Budapest ho ricevuto un messaggio da Mattias Ekström! Non vi nascondo la mia emozione, è uno dei migliori piloti che abbia mai visto all'opera, ho sempre seguito il DTM con la speranza di correrci e oltre che vincerlo adesso lui è pure una stella del RallyCross. E' un vero idolo, si è congratulato con me invitandomi ad incontrarlo a Monaco quando sarei tornato alla base in Germania. Non potevo rifiutare e quindi ho potuto conoscerlo di persona; mi ha detto che anche lui ha iniziato come me, senza avere nulla. Ha visto i miei video e grazie a tanto impegno è riuscito ad affermaris e trovare due sponsor importanti come Audi e Red Bull. Non me l'ha detto in modo diretto, ma non è impossibile che in futuro Mattias possa dare una mano, però mi ha incoraggiato a continuare così il mio lavoro".

"Infine ho continuato a lavorare per il nuovo sito internet, dove allestirò anche una pagina 'shop' con il mio personale materiale tecnico che tutti potranno acquistare".

Prossimo articolo TCR
BoP: aumento di peso per Peugeot e Opel, calano le LADA

Articolo precedente

BoP: aumento di peso per Peugeot e Opel, calano le LADA

Prossimo Articolo

Assen, Libere 1: Comini è un fulmine con la Honda

Assen, Libere 1: Comini è un fulmine con la Honda
Carica commenti

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Stian Paulsen
Team Stian Paulsen Racing
Tipo di articolo Preview