Nash e Oriola: "Homola è stupido, corre contro di noi e basta?"

A Macao James Nash ha perso il titolo anche per via di un contatto avvenuto con Mat'o Homola, che già a Sepang aveva causato guai all'altro pilota della Craft-Bamboo, Pepe Oriola.

Nash e Oriola: "Homola è stupido, corre contro di noi e basta?"

Perdere il titolo proprio all'ultima gara non è mai cosa semplice da digerire, ma certamente James Nash ha più di un rammarico per come si è conclusa la stagione 2016 della TCR International Series.

Il pilota della Craft-Bamboo era stato costretto a rimontare dal settimo posto in griglia a Macao, ma una volta agguantato il quarto posto si è visto costretto ad alzare bandiera bianca per un contatto avvenuto alla "Lisboa" con la SEAT di Mat'o Homola, che lo stava attaccando duramente nelle fasi finali di Gara 1.

"E' stata una stagione positiva, ma non abbastanza per gioire - ha detto il britannico - Questo weekend è stato durissimo per me, ma a volte le cose vanno male. L'incidente con Homola è stato davvero stupido perché non c'era spazio per passare e lui ha insistito. Così ha rovinato la gara di entrambi, ma io mi giocavo il titolo..."

D'accordo anche l'altro pilota della Craft-Bamboo Lukoil, Pepe Oriola (terzo in Gara 2), che non le manda a dire allo slovacco del B3 Racing Team.

"Non ho capito se è pagato per correre contro di noi e basta - ha commentato lo spagnolo - in Malesia mi ha buttato fuori e oggi ha fatto la stessa cosa con James. Senza questi episodi la lotta per il titolo sarebbe stata ben diversa. In generale è davvero un peccato non aver potuto regalare spettacolo ai fan venuti qui o incollati alla TV, purtroppo Macao è così. Sono felice per il podio e per le mie performance, è l'unica cosa per la quale posso sorridere.

condivisioni
commenti
Comini: "Sono uno normale che ha vinto utilizzando la testa"

Articolo precedente

Comini: "Sono uno normale che ha vinto utilizzando la testa"

Prossimo Articolo

Vernay: "Felice per Comini, ma ho sbagliato due volte la partenza e mi secca"

Vernay: "Felice per Comini, ma ho sbagliato due volte la partenza e mi secca"
Carica commenti