Morbidelli: "Lavorare sul BoP è stato molto interessante e con qualche sorpresa"

condivisioni
commenti
Morbidelli:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
15 feb 2018, 15:06

Il pesarese ha completato la due giorni di test a Valencia dove ha girato con le macchine che correranno nel 2018, vedendo come erano quelle dei suoi avversari e scorprendo anche lati particolari di esse.

Seat Leon
Renault Megane
Peugeot 308
LADA Vesta
Kia c'eed
Hyundai i30 N
Honda Civic 2018
Audi RS3 LMS

Sono stati due giorni di lavoro intenso per Gianni Morbidelli in quel di Valencia, dove il pesarese ha guidato praticamente tutte le vetture con specifiche TCR che prenderanno parte ai vari campionati.

L'esperto 50enne è stato scelto dal dipartimento tecnico del TCR per lavorare sul Balance of Performance e tutto si è svolto benissimo, fatta eccezione per lo spavento occorsogli nella giornata di martedì, quando un guasto ai freni della Renault Mégane lo ha fatto piombare contro le barriere alla curva 1 ad alta velocità.

"E' stata una esperienza molto interessante perché non si ha tutti i giorni l'occasione di provare così tante vetture diverse - ha commentato Morbidelli - Per me poi che ho corso nel TCR in questi ultimi tre anni si è trattato di qualcosa in più. Ho scoperto come sono le macchine dei miei avversari e, anche se non ho avuto tempo per soffermarmi sui dettagli, qualche sorpresa c'è stata".

"Abbiamo lavorato per stabilire il Balance of Performance e non è semplice quando guidi auto con le stesse specifiche tecniche e stili differenti. Lo staff tecnico del TCR ha molta esperienza e dobbiamo comunque tenere conto che questo era solo il primo passo per definire il BoP di inizio stagione. In base ai risultati delle gare, prima e dopo i weekend dell'anno potranno esserci modifiche".

Morbidelli ha preso in mano il volante di sei auto diverse solamente nella giornata di mercoledì, completando oltre 80 giri e circa 320km.

Prossimo articolo TCR

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Gianni Morbidelli
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Intervista