Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Magnifica pole position di Tarquini nel TCR Trophy Europe di Adria

condivisioni
commenti
Magnifica pole position di Tarquini nel TCR Trophy Europe di Adria
Di:
28 ott 2017, 14:15

Il "Cinghiale" piazza la Hyundai davanti alle Honda di Files e Giacomo Altoè, con Engstler e Ferrara in Top5. Buri migliore Audi, Thoma in pole per Gara 2, indietro le SEAT.

Gabriele Tarquini ha centrato una fantastica pole position nelle Qualifiche del TCR Europe Trophy di Adria, dove il pilota della Hyundai Motorsport ha fermato il cronometro sull'1'19"341 in Q2, dopo aver chiuso in vetta la Q1.

Il "Cinghiale" è risultato velocissimo con la i30 N TCR preparata dal BRC Racing Team, precedendo per 0"177 la Honda Civic TCR di Josh Files. Il britannico della Target Competition è stato a lungo in lizza per la prima piazza con l'abruzzese, ma si deve accontentare della prima fila, mentre il suo compagno di squadra Giacomo Altoè non va oltre il terzo tempo, pur riuscendo ad abbassare i propri tempi nell'arco della sessione.

La seconda fila sarà formata da due 17enni perché dietro al ragazzo di Adria troviamo la Volkswagen Golf GTI TCR di Luca Engstler, con un ottimo Luigi Ferrara che piazza in Top5 l'Alfa Romeo Giulietta TCR del V-Action Racing Team.

Sesto Maxime Potty con la Golf del Team WRT, mentre Antti Buri (LMS Racing) è il più rapido dei concorrenti armati di Audi RS 3 LMS TCR; settimo crono per il finlandese.

Ottavo tempo per Francisco Abreu con la Volkswagen preparata dal Team Novadriver, che in Gara 2 scatterà dalla seconda fila della griglia invertita alle spalle del poleman Florian Thoma (Volkswagen - Team Engstler) e di Aurélien Comte (Peugeot 308 Racing Cup), classificatisi rispettivamente decimo e nono.

Beffato per un solo decimo Plamen Kralev, il quale scatterà undicesimo a bordo della Audi RS 3 LMS TCR della Kraf Racing. Dietro al bulgaro troviamo Giovanni Altoè, il più rapido dei concorrenti con vetture a cambio DSG.

Fuori in Q1 Kevin Giacon con la Opel Astra TCR della Tecnodom, tredicesimo davanti alle SEAT di Lev Tolkachev (Innocenti-AMG Motorsport), Olli Kangas (LMS Racing) e Denis Grigoriev (Innocenti-AMG Motorsport), mentre chiudono lo schieramento l'Audi di Sandro Pelatti, la Volkswagen di Ermanno Dionisio e la SEAT di Daniele Cappellari. Non ha preso parte alle qualifiche Giovanni Berton (Audi).

Da segnalare che il Dipartimento Tecnico del TCR ha apportato alcune modifiche al Balance of Performance delle Audi RS 3 LMS TCR prima delle Qualifiche. Per le auto dei Quattro Cerchi con cambio sequenziale ci sono 5kg in meno sul peso minimo di 1285kg, mentre per quelle con cambio DSG si passa a 1255kg con un aumento di 5kg sul minimo.

Prossimo Articolo
Europe Trophy, Libere 2: Tarquini e Files divisi da 3 millesimi

Articolo precedente

Europe Trophy, Libere 2: Tarquini e Files divisi da 3 millesimi

Prossimo Articolo

Aurélien Comte conquista a sorpresa il TCR Europe Trophy ad Adria

Aurélien Comte conquista a sorpresa il TCR Europe Trophy ad Adria
Carica commenti