Lotti: "Stupiti dal grande interesse per la TCR"

In Belgio si è svolto il primo Open Day della nuova serie turismo, al quale erano presenti oltre 500 persone.

Al circuito belga Jules Tachény di Mettet, ieri si è tenuto il primo TCR Open Day, al quale hanno preso parte 500 ospiti.

L'evento era dedicato soprattutto a piloti e team che hanno intenzione di partecipare alle serie TCR 2016; presenti rappresentanti di costruttori e ingegneri, promoter dei campionati nazionali TCR (già partiti o in procinto di farlo): Benelux, Germania, Italia, Portogallo, Spagna e Russia.

In due conferenze stampa distinte sono stati presentati i campionati TCR European Trophy e TCR Benelux. Nel frattempo i 25 piloti provenienti da tutta Europa hanno potuto vedere da vicino le vetture TCR esposte come la Honda Civic della JAS Motorsport e la SEAT León della Bas Koeten Racing.

Nel paddock si è anche svolto un evento con Opel Astra, Volkswagen Golf e Subaru STI, assieme ad Honda e SEAT.

Marcello Lotti, promoter della TCR, ha detto: "La partecipazione è stata molto maggiore rispetto a quel che ci aspettavamo. Siamo davvero rimasti stupiti davanti alle numerosissime richieste per avere informazioni, organizzare incontri e svolgere test. Visto il grande successo stiamo pensando di allestire due Open Day all'anno, ad inizio e fine stagione."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Articolo di tipo Ultime notizie