Lotti: "La TCR crescerà, aspettiamo tre nuovi marchi!"

Per la stagione 2016 in pista avremo 9 team con 22 vetture di 7 marchi diversi, ma le novità non sono finite.

La entry list 2016 della TCR International Series vedrà impegnati in pista 9 team con 22 vetture di 7 marchi diversi.

La SEAT León TCR resta la macchina più scelta, con tre esemplari per il Team Craft-Bamboo LUKOIL e tre schierati dal B3 Racing Team Hungary.

Leopard Racing e Liqui Moly Team Engstler hanno invece iscritto due Volkswagen Golf Gti TCR a testa, mentre la WestCoast Racing proseguirà con le sue tre Honda Civic TCR.

Tre Opel Astra TCR faranno il loro debutto nella serie grazie alla Target Competition, anche se nella prima gara in Bahrain ne avremo solo due.

La Top Run Motorsport e la Mulsanne Racing si sono iscritte con due Subaru STi TCR e due Alfa Romeo Giulietta TCR rispettivamente.

Due Ford Focus TCR saranno messe in pista dalla FRD Motorsports, ma solo in quattro o cinque weekend.

Marcello Lotti, promoter della TCR, ha dichiarato: "Siamo soddisfatti, non dobbiamo dimenticare che per noi è solo il secondo anno di vita e siamo ancora in fase di sviluppo delle operazioni, così come lo sono le vetture. Sicuramente questa serie potrà crescere, grazie anche alla varietà di auto e marchi coinvolti. Siamo felici che alcuni volti dello scorso anno siano rimasti, così come per i neoarrivati; debbo anche sottolineare la partecipazione di Michela Cerruti, la prima ragazza che prenderà parte all'intera stagione. Ci saranno altre novità, al momento non posso dire di più, ma durante l'anno dovrebbero debuttare tre nuovi marchi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Articolo di tipo Ultime notizie