GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
78 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
100 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
14 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
15 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
23 giorni

Le LADA firmano la tripletta in Gara 1 a Fort Grozny, ma Bragin è Campione della TCR Russia per la terza volta di fila

condivisioni
commenti
Le LADA firmano la tripletta in Gara 1 a Fort Grozny, ma Bragin è Campione della TCR Russia per la terza volta di fila
Di:
5 ott 2018, 12:29

Ladygin, Grachev e Sheshenin dominano con le Vesta il primo round, il pilota della TAIF Motorsport si accontenta del sesto posto che gli consente di chiudere i giochi in anticipo. Bella gara per Badoev, Lukashevich in Top5, Dudukalo soffre.

A Fort Grozny è andata in scena una grande tripletta per la LADA Sport Rosneft in Gara 1, ma la scena viene rubata alle Vesta da Dmitry Bragin, che grazie alla sesta posizione conquistata oggi si laurea per la terza volta Campione della TCR Russia Series.

Al via Mikhail Grachev ha tenuto la prima piazza partendo benissimo dalla pole position seguito dai compagni di squadra Kirill Ladygin e Vladimir Sheshenin, mentre Anton Badoev si è ritrovato superato anche dall'Audi RS 3 LMS di Bragin. Il pilota della Cupra ha continuato a pressare a lungo quello della TAIF Motorsport, anche perché alle sue spalle si è ritrovato le minacciose Audi RS 3 LMS della Lukoil Racing condotte da Ivan Lukashevich ed Aleksey Dudukalo.

Le tre LADA sono scappate via, mentre Bragin ha dovuto chiudere più volte la porta a Badoev, con Lukashevich che si è messo dietro Dudukalo e in scia alla Cupra bianco-blu.

I brividi non hanno portato a cambiamenti fino all'ultimo giro, quando Bragin, ormai certo del titolo, non ha più opporto resistenza a Badoev e Lukashevich cedendogli il quarto e quinto posto. Davanti, Grachev ha lasciato strada a Ladygin regalandogli il successo che gli consente di restare in lizza per la seconda posizione in campionato, dato che è a -4 da Dudukalo (settimo oggi) e a -2 da Lukashevich.

Badoev ha poi ereditato il terzo posto per via di una penalità inflitta a Sheshenin per averlo ostacolato nelle prime fasi di gara.

Prossimo Articolo
China: altra Gara 3 dominata dal TeamWork Motorsport con Wong e Hui vincitori a Shanghai

Articolo precedente

China: altra Gara 3 dominata dal TeamWork Motorsport con Wong e Hui vincitori a Shanghai

Prossimo Articolo

Monza, Libere 2: Stefanovski ancora davanti a Tavano

Monza, Libere 2: Stefanovski ancora davanti a Tavano
Carica commenti