GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
28 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
77 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
34 giorni

Le Alfa Romeo TCR di scena in Asia Pacific Cup al fianco della F1

condivisioni
commenti
Le Alfa Romeo TCR di scena in Asia Pacific Cup al fianco della F1
Di:
12 mar 2020, 13:40

Un impegno di grande prestigio attende in questo weekend le Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris: si tratta della TCR Asia Pacific Cup.

L'evento sarà di supporto al Gran Premio d'Australia di Formula 1, sul circuito di Melbourne, e tre esemplari della vettura realizzata dal costruttore di Opera saranno protagonisti in una griglia formata da 22 iscritti.

Due Giulietta Veloce TCR saranno schierate dal team Ashley Seward Motorsport, guidate da Jay Hanson e James Allen, ai quali si aggiunge la macchina del team Garry Rogers Motorsport affidata a Michael Caruso, uno dei nomi più esperti nel panorama delle corse Turismo in Australia.

La TCR Asia Pacific Cup consentirà di vedere per la prima volta in azione, nello stesso fine settimana e nello stesso tracciato, l'Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR e l'Alfa Romeo Racing di F1, che affronterà la stagione iridata con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, affiancati dal collaudatore Robert Kubica.

Si riuniscono quindi due fra le principali anime nella storia sportiva del marchio del Biscione, vincitore dei primi due titoli di F1 con Nino Farina (1950) e Juan Manuel Fangio (1951), così come di tante competizioni Turismo a livello nazionale ed internazionale. Una tradizione che Romeo Ferraris, con il progetto Giulietta TCR, ha consentito di rinnovare fino ai successi ottenuti nel Mondiale WTCR.

I motori della TCR Asia Pacific Cup si accenderanno giovedì 12 marzo con i due turni di prove libere sulla pista dell'Albert Park, a cui farà seguito la qualifica alle 16:50 locali. Tre le gare in programma, che si disputeranno rispettivamente venerdì, sabato e domenica accompagnando l'attività della F1.

La TCR Asia Pacific Cup sarà un interessante antipasto dell'edizione 2020 della TCR Australian Series, che partirà il 27-29 marzo dal Sydney Motorsports Park. Le squadre Ashley Seward Motorsport e Garry Rogers Motorsport ancora presenti a tempo pieno con le proprie Giulietta Veloce TCR. Nel 2019 il team Seward ha conquistato un totale di 4 vittorie negli appuntamenti di Philipp Island e al Queensland Raceway.

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager: "La TCR Asia Pacific Cup sarà un evento molto emozionante, svolgendosi a contorno del Gran Premio d'Australia di Formula 1, di fronte a un pubblico appassionato come quello di Melbourne. Sarà per noi un'ottima vetrina per mostrare il potenziale dell'Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR, con la possibilità di ottenere risultati importanti e di prepararci al meglio per il TCR Australia che inizierà a fine mese. Lo scorso anno sono arrivati quattro successi insieme al team Ashley Seward Motorsport, siamo felici di proseguire questa collaborazione e quella con il team Garry Rogers Motorsport, puntando a fare altri progressi".

Scorrimento
Lista

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
1/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
2/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
3/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
4/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
5/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
6/13

Foto di: TCR Media

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jay Hanson, Ashley Seward Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
7/13

Foto di: TCR Media

Jordan Cox, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Jordan Cox, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
8/13

Foto di: TCR Australia

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
9/13

Foto di: TCR Australia

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
10/13

Foto di: TCR Australia

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
11/13

Foto di: TCR Australia

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
12/13

Foto di: TCR Australia

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR

Michael Caruso, Garry Rogers Motorsport, Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
13/13

Foto di: TCR Australia

Prossimo Articolo
BoP: primo bollettino TCR, calano le Audi e ingrassano le Hyundai

Articolo precedente

BoP: primo bollettino TCR, calano le Audi e ingrassano le Hyundai

Prossimo Articolo

WTCR: salta l'Hungaroring, Aragón raddoppia per recuperare

WTCR: salta l'Hungaroring, Aragón raddoppia per recuperare
Carica commenti