Kris Richard perde la testa e insulta i commissari su Facebook: escluso dalle gare di Barcellona!

Lo svizzero non ha accettato la penalità per non aver rispettato i track limits e ha tuonato sui social contro i giudici, che lo hanno definitivamente estromesso dall'ultimo weekend dell'anno per "danno morale".

Kris Richard perde la testa e insulta i commissari su Facebook: escluso dalle gare di Barcellona!
Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR
Kris Richard, Target Competition Hyundai i30 N TCR, Nicola Baldan, Pit Lane Competizioni Hyundai i30 N TCR

Kris Richard ha pagato a caro prezzo lo sfogo sulla propria pagina Facebook contro i commissari sportivi della TCR Europe Series ed è stato escluso dall'evento di Barcellona.

Il pilota della Target Competition si era visto recapitare una penalità per non aver rispettato i track limits del Circuit de Catalunya durante le qualifiche di ieri, ritrovandosi decimo (anziché settimo) sulla griglia di Gara 1 e venendo arretrato all'undicesimo posto in quella invertita di Gara 2 (dove avrebbe dovuto essere davanti a tutti visto il ribaltamento della Top10).

Lo svizzero non ha preso affatto bene la punizione. Anzi, ha proprio perso la testa scrivendo sui social senza mezzi termini i propri insulti verso la direzione gara.

"Stress is the result of the daily contact with idiots! #tcreurope #stewards. Due to a ridiculous decision I have to start both races from P10 instead of P7 and P4. #fuckckoff"

Che tradotto significa: "Lo stress di oggi è il risultato dell'avere a che fare con degli idioti. Per colpa di una decisione ridicola dovrò partire 10° in entrambe le gare anziché 7° e 4°". E ovviamente tralasciamo l'ultimo hashtag che è comprensibilissimo...

Di conseguenza, i giudici hanno deciso per l'esclusione totale dal fine settimana per "danno morale", facendo perdere a Richard i punti presi ieri in Gara 1 ed estremettendolo da Gara 2.

Questo per la Target Competition è anche un danno nella classifica team, dato che si ritrova a -5 dai rivali dell'Hell Energy Racing with KCMG con i quali si giocheranno il titolo oggi.

condivisioni
commenti
Attila Tassi domina Gara 1 di Barcellona e tiene vive le speranze di titolo assieme a Borković e Vernay
Articolo precedente

Attila Tassi domina Gara 1 di Barcellona e tiene vive le speranze di titolo assieme a Borković e Vernay

Prossimo Articolo

Mike Halder è perfetto e trionfa in Gara 2, Mikel Azcona e KCMG sono i Campioni 2018

Mike Halder è perfetto e trionfa in Gara 2, Mikel Azcona e KCMG sono i Campioni 2018
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021