Il TCR Baltic Trophy va alla ALM Motorsport con la vittoria di Palanga

Nella 1006km disputata sabato la spunta la Cupra TCR dei giovanissimi Jonušis, Vaks e Nitišs davanti a quella della DHL Racing Team. Terza la DSG del London Grill Racing Team, quinta la Hyundai di Abbring per problemi dopo che aveva ottenuto pole e primato per metà gara.

Il TCR Baltic Trophy va alla ALM Motorsport con la vittoria di Palanga

La Cupra TCR del team ALM Motorsport si è aggiudicata l'edizione 2018 del TCR Baltic Trophy nella Aurum 1006Km andata in scena a Palanga sabato.

In Lituania vince quindi l'equipaggio formato da tre piloti delle nazioni baltiche, ossia il 16enne lituano Justas Jonušis, il 18enne estone Robin Vaks e il 22enne lettone Reinis Nitišs.

In totale sette team si sono dati battaglia in Classe TCR su una griglia di 37 partenti. La gara è durata 8h43' con le prime tre auto TCR che si sono classificate al quarto, quinto e sesto posto assoluto.

A vincere sono state tre Porsche GT, poi appunto la Cupra TCR della ALM Motorsport, la quale ha battuto quella del DHL Racing Team e la DSG del London Grill Racing Team.

Nelle qualifiche si era imposto Kevin Abbring con la Hyundai i30 N TCR del team Hegelmann Transporte Group, con la quale aveva comandato la prima metà di gara insidiato dalle macchine di DHL Racing Team e ALM Motorsport. Alla 4a ora il divario fra i primi due era di 12", mentre la terza era a 42" dalla piazza d'onore.

Alla 6a ora è passata al comando la DHL Racing con 7" sulla ALM Motorsport, mentre la Hyundai è scivolata al terzo posto.

Nell'ora successiva il comando è andato nelle mani della ALM Motorsport, con la Hyundai che si è dovuta fermare per aver perso una ruota, facendo arretrare al quinto posto Abbring e i suoi compagni di squadra Deividas Jocius, Egidijus Valeiša e Mindaugas Liatukas, lasciando il terzo gradino del podio alla London Grill Racing.

Le emozioni non sono finite qui, però, perché la Cupra della DHL ha perso due giri ai box a causa della sostituzione delle pinze dei freni, dunque Ramunas Čapkauskas, Audrius Stasiulevičius, Kasparas Vaškelis e Saulius Girdauskas si sono aggiudicati il secondo posto.

condivisioni
commenti
Russia: al Kazan Ring si impongono Dudukalo e Ladygin
Articolo precedente

Russia: al Kazan Ring si impongono Dudukalo e Ladygin

Prossimo Articolo

A Lime Rock la volata premia la JDC-Miller Motorsports per 0"066 in Classe TCR

A Lime Rock la volata premia la JDC-Miller Motorsports per 0"066 in Classe TCR
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde) Prime

Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde)

Nel 2017 ha visto la morte in faccia, nel 2018 ha lottato per tornare e il 2021 del portoghese nel WTCR è cominciato come meglio non potesse sognare: trionfo da Campionissimo al Nordschleife, sulla pista più dura e assassina del mondo.

WTCR
13 gen 2022
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021