GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
53 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
75 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
123 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
23 giorni

I commissari danneggiano il motore dell'Alfa Romeo, Kajaia parte ultimo

condivisioni
commenti
I commissari danneggiano il motore dell'Alfa Romeo, Kajaia parte ultimo
Di:
3 set 2017, 05:10

Il principio d'incendio verificatosi sulla Giulietta TCR del georgiano ha costretto gli steward ad usare gli estintori e il team GE-Force/Romeo Ferraris ha dovuto sostituire il motore arretrando in fondo allo schieramento per Gara 1.

Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR

Brutte notizie in casa GE-Force/Romeo Ferraris in vista delle gare della TCR International Series che si terranno a Buriram.

Durante le qualifiche di sabato, Davit Kajaia era stato costretto a parcheggiare la propria Alfa Romeo Giulietta TCR a bordo pista con un vistoso fumo uscire dal cofano durante il suo primo giro della Q2.

Una perdita d'olio ha causato un lieve principio d'incendio sulla vettura condotta dal georgiano e i commissari sono dovuti intervenire con gli estintori per domarlo; questa mossa ha però danneggiato il motore, che dunque è stato sostituito per evitare rischi. Ma il problema in realtà è un altro.

Kajaia sarà costretto ad arretrare al 23° posto della griglia di partenza per Gara 1, come prevede il regolameno in caso di sostituzione del motore. Il fatto curioso è che i giudici di gara presenti in Thailandia hanno rigettato la richiesta presentata da GE-Force/Romeo Ferraris di evitare la penalità per "cause di forza maggiore", il che comporterà un'ulteriore difficoltà per il team italo-georgiano, dato che anche Dušan Borković aveva avuto problemi ritrovandosi in 11a posizione per il primo round di oggi.

Prossimo Articolo
Mat'o Homola in pole position per un soffio a Buriram

Articolo precedente

Mat'o Homola in pole position per un soffio a Buriram

Prossimo Articolo

Rotture e lotte a Buriram, Michelisz la spunta in Gara 1

Rotture e lotte a Buriram, Michelisz la spunta in Gara 1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR
Evento Buriram
Location Chang International Circuit
Piloti Davit Kajaia
Team Romeo Ferraris , GE-Force
Autore Francesco Corghi