Huff: "TCR bellissima, adoro Macao"

condivisioni
commenti
Huff:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 nov 2015, 11:15

Il britannico è soddisfatto dopo le Libere 1. Oriola si lamenta del traffico, Comini pensa positivo

Rob Huff, Lada Vesta WTCC, Lada Sport Rosneft
Rob Huff, Lada Vesta WTCC, Lada Sport Rosneft
#33 Team Premio Mercedes-Benz SLS AMG GT3: Rob Huff, Kenneth Heyer, Philipp Frommenwiler, Christian Krognes
#33 Team Premio Mercedes-Benz SLS AMG GT3: Rob Huff, Kenneth Heyer, Philipp Frommenwiler, Christian
#33 Team Premio Mercedes-Benz SLS AMG GT3: Rob Huff, Kenneth Heyer, Philipp Frommenwiler, Christian Krognes
Rob Huff, Lada Vesta WTCC , Lada Sport Rosneft

Ecco le parole dei più veloci dopo le Libere 1 della TCR International Series sul Circuito da Guia di Macao.

Rob Huff (primo): "Adoro questo posto, è fantastico! Tutti gli anni vengo qui senza pretendere nulla, è vero che ho vinto tanto su questo tracciato, ma Macao resta Macao; so che è una pista molto impegnativa ed è la cosa numero uno da prendere in considerazione. In ogni punto si rischia di sbagliare, ma è proprio per questo che adoro i circuiti cittadini. Ci vogliono anni per impararne bene tutti i segreti e capire dove guadagnare il decimo che conta. Debbo dire che le vetture TCR sono davvero incredibili, il campionato è ben avviato e Marcello Lotti sa bene cosa fare. L'atmosfera mi piace, è rilassante!"

Pepe Oriola (terzo): "Buona sessione, ma non ho trovato il ritmo che cercavo perché mi sono capitati davanti piloti più lenti che manco hanno guardato negli specchietti, rovinandomi per due o tre volte il mio giro veloce. Sono lontano da Huff, ma la mia gara la farò su Comini e il fatto di essergli davanti fin da subito è positivo. Spero domani di non incontrare traffico e fare un giro pulito. Le Qualifiche saranno molto importanti, ma scenderemo in pista la mattina presto, quando ci sarà sporco in traiettoria e il fondo scivoloso; faremo fatica a portare in temperatura le gomme, ma finché sarò davanti a Comini avrò la possibilità di vincere."

Stefano Comini, quarto: "Tracciato incredibile, debbo ammettere che mi aspettavo di peggio. Quando ho saputo che non ci sarebbe stata la griglia invertita ho capito che avrei dovuto dare molto di più in questo weekend. Non ho una strategia particolare, correrò dando tutto me stesso. Pepe ha molta più esperienza a Macao e il distacco fra noi lo conferma; infatti sono ad 1" da lui e a 2" da Rob Huff, ovvero quelli che hanno già corso più volte qui. E' normale avere un ritardo del genere per un debuttante come me. Dobbiamo migliorare la macchina, ma anche io debbo dare di più. 30' non sono sufficienti per imparare bene la pista, ma spero di poter essere veloce in tempo per Gara 1."

Prossimo articolo TCR

Su questo articolo

Serie TCR
Piloti Robert Peter Huff, Pepe Oriola, Stefano Comini
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Prove libere