Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
23 Ore
:
20 Minuti
:
30 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Gordon Shedden conquista la pole a Dubai nella tripletta Volkswagen

condivisioni
commenti
Gordon Shedden conquista la pole a Dubai nella tripletta Volkswagen
Di:
17 nov 2017, 12:44

Lo scozzese ottiene il primato al debutto nella serie precedendo Vernay e Leuchter, mentre Oriola e Morbidelli chiudono in Top5. Tassi e Comini in prima fila per Gara 2, bene Comte, lontani Files e Colciago. Male Homola e le due Alfa Romeo.

Gordon Shedden ha centrato la sua prima pole position al debutto in TCR International Series, di scena a Dubai per l'ultimo evento stagionale.

Lo scozzese, chiamato dalla Leopard Racing per dare una mano a Jean-Karl Vernay a conquistare il titolo piloti, ha fermato il cronometro sull'1'27"849 al volante della sua Volkswagen Golf GTI TCR, precedendo proprio il francese per soli 0"196.

La tripletta Volkswagen viene completata da un altro debuttante, Benjamin Leuchter, impegnato con la Golf della WestCoast Racing, che vede anche Gianni Morbidelli in Top5 alle spalle di Pepe Oriola (Lukoil Craft-Bamboo Racing), il migliore dei concorrenti armati di SEAT León TCR.

Dopo aver volato nelle libere e in Q1, Denis Dupont chiude sesto con la SEAT León TCR preparata dalla Comtoyou Racing, seguito dalla Opel Astra TCR di Aurélien Comte (DG Sport Compétition) e da Daniel Lloyd con la seconda SEAT della Lukoil Craft-Bamboo Racing.

La prima fila della griglia invertita di Gara 2 vedrà Attila Tassi scattare dalla pole position, dopo che l'ungherese della M1RA ha concluso decimo e migliore delle Honda Civic TCR.

Al suo fianco ci sarà Stefano Comini, desideroso di fare una bella figura nell'ultimo appuntamento dell'anno che molto probabilmente lo vedrà cedere lo scettro di Campione. Lo svizzero della Comtoyou Racing è stato aiutato dal compagno di squadra Frédéric Vervisch in Q1, il quale gli ha dato la scia consentendogli di portare la propria Audi RS 3 LMS TCR alla seconda manche, dove il ticinese chiude nono e il belga dodicesimo. Fra loro troviamo James Nash (Lukoil Craft-Bamboo Racing, SEAT).

Le Hyundai i30 N TCR hanno centrato il secondo e il quarto crono in Q1 grazie a Gabriele Tarquini e Alain Menu, ma essendo "trasparenti" non hanno preso parte alla seconda manche e alla relativa caccia alla pole position. La coppia scatterà dalla 13a e 14a piazza in griglia.

Eliminato in Q1 Josh Files con l'altra Honda della M1RA, dove si registra solamente il 18° crono per Roberto Colciago. Fuori anche Mat'o Homola con la seconda Opel della DG Sport Compétition, solo 17°. Male anche Dušan Borković e Davit Kajaia, 16° e 20° rispettivamente con le Alfa Romeo Giulietta TCR della GE-Force.

TCR International Series - Dubai: Qualifiche

Prossimo Articolo
Dubai, Libere 2: Dupont il più rapido in una sessione tiratissima

Articolo precedente

Dubai, Libere 2: Dupont il più rapido in una sessione tiratissima

Prossimo Articolo

Pepe Oriola ritrova la vittoria in Gara 1 a Dubai, Vernay è Campione

Pepe Oriola ritrova la vittoria in Gara 1 a Dubai, Vernay è Campione
Carica commenti