China: Alex Hui e Sunny Wong regalano il successo al TeamWork Motorsport in Gara 3 a Ningbo

Con una bella rimonta determinata da una intelligente sosta ai box, l'equipaggio della Volkswagen #11 trionfa davanti a De Souza (Audi - T.A.) e a Zhou con la Golf della CUS. Disastro per le Honda della MacPro Racing, non corre l'Alfa Romeo della Freely per indisposizione del pilota.

China: Alex Hui e Sunny Wong regalano il successo al TeamWork Motorsport in Gara 3 a Ningbo

Dopo aver sofferto nelle prime due gare sprint, Alex Hui e Sunny Wong si sono prontamente riscattati centrando il successo nella terza (quella da 60') della TCR China Series.

Al Ningbo International Speedpark l'equipaggio della Volkswagen Golf GTI #11 si è imposto in rimonta, con Eric Lam che ha preso il comando delle operazioni alla curva 1 con la Volkswagen Golf GTI del Son Veng Racing Team davanti a quelle di Zhu Zhen You (CUS Racing), Hui e Li Lin (LEO Racing), mentre il poleman Filipe De Souza è finito larghissimo scivolando indietro con l'Audi RS 3 LMS della T.A. Motorsport.

Nel corso del primo giro, Zhu ha superato Lam andando in testa, cercando poi di scappare via. Passata una decina di minuti, sono cominciati i guai della MacPro Racing, con la Honda Civic Type R #88 guidata da Henry Ho costretta a rientrare ai box per sostituire una gomma. Poco dopo, anche l'altra vettura del team, la #8 di Kevin Tse, è quasi andata a muro per l'afflosciamento dell'anteriore sinistra proprio mentre era in lotta per la quarta posizione con Li Lin.

Nel frattempo, Hui è riuscito a balzare al secondo posto scavalcando Lam, con la finestra dei pit stop aperta successivamente e Li Lin a fermarsi per primo. Hui e Lam sono stati invece gli ultimi ad effettuare la sosta e questo ha favorito il duo del TeamWork Motorsport, con Wong che ha preso il volante ed è tornato in pista con un vantaggio di 8" su Li Lin. Lam è scivolato terzo, Zhou si è invece visto raggiungere da De Souza dando vita ad una grande battaglia per il podio.

Nei vari tentativi di sorpasso c'è stato il contatto tra Zhou e Lam, dunque De Souza ne ha approfittato per prendersi il terzo posto, poi diventato secondo quando Li Lin ha cominciato a soffrire un calo di passo.

Wong ha tagliato il traguardo in solitaria davanti a De Souza, Zhou, Tian Li Ying (Volkswagen Golf GTI - HE Racing), Li Lin e De Jesus con l'unica Honda della MacPro Racing rimasta in azione.

Fuori invece l'Audi #66 del TeamWork Motorsport, mentre non ha preso parte alla gara l'Alfa Romeo Giulietta della Freely Racing a causa di una indisposizione da parte del suo pilota.

Con questo trionfo Hui e Wong si portano a -9 in classifica di campionato dalla Honda #88 della MacPro.

La TCR China Series tornerà la prossima settimana per le gare di giovedì e venerdì a assieme ai concorrenti della TCR Asia Series.

condivisioni
commenti
Un perfetto Thed Björk domina Gara 1 a Ningbo con la Hyundai
Articolo precedente

Un perfetto Thed Björk domina Gara 1 a Ningbo con la Hyundai

Prossimo Articolo

Korea: Noh Dong Gi e Jung Nam Su si prendono le pole position delle due gare all'Inje Speedium

Korea: Noh Dong Gi e Jung Nam Su si prendono le pole position delle due gare all'Inje Speedium
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde) Prime

Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde)

Nel 2017 ha visto la morte in faccia, nel 2018 ha lottato per tornare e il 2021 del portoghese nel WTCR è cominciato come meglio non potesse sognare: trionfo da Campionissimo al Nordschleife, sulla pista più dura e assassina del mondo.

WTCR
13 gen 2022
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre Prime

Le TCR perdute: oggi chi fa da sè... non fa per tre

Le TCR Series hanno preso il via nel 2015 e ad oggi sono diversi i modelli delle Case presenti in pista, più o meno nuovi. Ma c'è anche qualcuno che in questi anni ha provato a mettersi in proprio, con risultati differenti e particolari. Scopriamo di chi si tratta.

TCR
6 ago 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse" Prime

Coletti-Filippi: "Alfa Giulia e Pure ETCR le nostre scommesse"

Intervista doppia esclusiva di Motorsport.com ai due piloti della Romeo Ferraris, che corrono con la Giulia ETCR nel campionato turismo elettrico: ecco le loro impressioni e aspettative di questa avventura.

ETCR
8 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021