Benelux, il RACB National Team si aggiudica la Qualifying Race di Zandvoort

Dopo una grande battaglia Sam Dejonghe e Denis Dupont si sono portati a casa la Qualifying Race in Olanda precedendo gli avversari di Delahaye Racing e Boutsen Ginion Racing.

Sam Dejonghe e Denis Dupont si sono aggiudicati i 60' della Qualifying Race sul Circuit Park Zandvoort, teatro del secondo round della TCR Benelux.

La coppia del RACB National Team, impegnata al volante della SEAT León TCR, ha lottato contro la Opel Astra guidata da Pierre-Yves Corthals (DG Sport Compétition) e la SEAT di Loris Hezemans (Ferry Monster Autosport). Il trio è stato in battaglia scambiandosi le posizioni di vertice più volte, fino a quando non si è giunti al cambio pilota.

Corthals è stato l'ultimo a rientrare ai box, lasciando il volante della Astra a Frédéric Caprasse, che però è andato a sbattere al primo giro lanciato causando l'ingresso della safety car.

Una volta ricominciate le ostilità, Dejonghe è balzato al comando seguito da Olivier Hart (sostituto di Hezemans); quest'ultimo è però stato eliminato da una collisione con la VW Golf di Vincent Radermecker (Milo Racing).

Dejonghe ha tagliato il traguardo con 5" di margine sulla VW Golf di Alexis van de Poele e Romain de Laval (Delahaye Racing), mentre Norbert Michelisz (Boutsen Ginion Racing) ha piazzato al terzo posto la sua Honda Civic, condivisa con Stéphane Lémeret.

Domattina alle 9;55 è in programma la prima delle quattro gare da 20'. In pole position ci sarà la Honda Civic di Tiago Monteiro (Boutsen Ginion Racing), autore del miglior giro cronometrato nella seconda parte della Qualifying Race di oggi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Evento TCR Benelux
Sub-evento Zandvoort
Articolo di tipo Qualifiche