Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Aurélien Comte conquista a sorpresa il TCR Europe Trophy ad Adria

condivisioni
commenti
Aurélien Comte conquista a sorpresa il TCR Europe Trophy ad Adria
Di:
29 ott 2017, 15:43

Grazie al piazzamento a punti in Gara 1 e alla vittoria in Gara 2, il francese con la Peugeot si aggiudica il trofeo beffando Altoè e Files. Vola la Hyundai di Tarquini, buone prove per Ferrara e Potty, combattivo Abreu.

Aurélien Comte si è laureato Campione TCR europeo vincendo a sorpresa il TCR Europe Trophy nella finalissima di Adria, dove il francese della DG Sport Compétition ha piazzato a punti la propria Peugeot 308 Racng Cup in Gara 1 conquistando invece il bottino pieno in Gara 2, chiusa alle spalle della Hyundai i30 N TCR "fantasma" di Gabriele Tarquini, autore di una grandissima rimonta dalla decima piazza, ma non eleggibile per i punti.

Gara 1: Files vince davanti a Tarquini e Altoè

Josh Files ha conquistato la vittoria in Gara 1, con il pilota della Target Competition che ha piazzato la propria Honda Civic TCR davanti alla Hyundai di Tarquini sfruttando un'ottimo spunto al via dalla prima fila.

Il "Cinghiale", che ieri aveva ottenuto la pole position, ha insidiato a lungo il britannico, che però si è diveso strenuamente senza mai mollare il primo posto, con il podio che viene completato dal suo compagno di squadra Giacomo Altoè.

Quarto posto per Comte, seguito dall'Audi RS 3 LMS TCR di Antti Buri (LMS Racing) e dalla Volkswagen Golf GTI TCR di Maxime Potty (Team WRT).

Luigi Ferrara ha a lungo occupato la quarta posizione con l'Alfa Romeo Giulietta TCR, ma il pugliese della V-Action Racing è scivolato nono dopo aver scontato un drive-through per un contatto con Buri.

Le speranze di Luca Engstler sono invece svanite per un problema al selettore delle marce della sua Volkswagen: il ragazzo tedesco che è dovuto rientrare mestamente ai box mentre si trovava in zona punti.

Settimo posto per il suo compagno di squadra Florian Thoma, ottavo conclude Giovanni Altoè, vincitore in Classe DSG con la propria Golf davanti a quella di Sandro Pelatti, decimo assoluto.

Un problema al turbo ha invece messo K.O. la Opel Astra TCR di Kevin Giacon (Tecnodom Sport), mentre Daniele Cappellari è incappato in una foratura all'anteriore sinistra sulla sua SEAT.

Fuori dai punti anche un combattivo Francisco Abreu, che però è stato penalizzato con un Drive-Through per non aver rispettato i track limits al volante della Golf preparata dal Team Novadriver.

Gara 2: Tarquini vince, Comte è Campione

In una seconda gara non adatta ai deboli di cuore, Tarquini ha regalato la vittoria alla Hyundai del team BRC Racing, ma con il secondo posto al traguardo Comte ottiene i 25 punti che gli servono per laurearsi Campione del TCR Europe Trophy.

Partito dal decimo posto in griglia, il "Cinghiale" in soli 9 giri ha raggiunto la vetta della classifica, mentre Comte, Buri, Potty, Files e Altoè erano impegnati a combattere serratamente.

Tarquini ha sfruttato la sua esperienza per superare tutti, mentre Files ha combinato la frittata azzardando il doppio sorpasso a Potty e Buri, finendo col franare addosso al finlandese e vedendosi inevitabilmente recapitare il drive-through che gli è costato il titolo.

Con Tarquini ormai fuggito via, Comte e Giacomo Altoè hanno cominciato a battagliare per la piazza d'onore e il titolo, che alla fine va al francese per migliori piazzamenti a punti (terzo e primo contro i due secondi del veneto) avendo la coppia concluso in vetta a parimerito.

In Top5 troviamo anche Thoma, seguito da Ferrara, Files, Abreu, Engstler e Giovanni Altoè, il quale si porta a casa il titolo riservato alla Classe DSG.

La Target Competition vince invece quello per le squadre.

TCR Europe Trophy - Adria: Gara 1

TCR Europe Trophy - Adria: Gara 2

TCR Europe Trophy - Adria: Classifiche

Prossimo Articolo
Magnifica pole position di Tarquini nel TCR Trophy Europe di Adria

Articolo precedente

Magnifica pole position di Tarquini nel TCR Trophy Europe di Adria

Prossimo Articolo

Tarquini: "La Hyundai è veramente forte, che divertimento rimontare"

Tarquini: "La Hyundai è veramente forte, che divertimento rimontare"
Carica commenti