Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Altoè: "Salvato da M1RA in extremis, guiderò una Honda trattata male"

condivisioni
commenti
Altoè: "Salvato da M1RA in extremis, guiderò una Honda trattata male"
Di:
1 set 2017, 04:38

Dopo l'interruzione forzata del rapporto con WesCoast Racing, il giovane pilota di casa nostra ha trovato un accordo con il team ungherese per correre a Buriram, dove salirà su una Civic TCR di un pilota locale che non l'ha tenuta in grandi condizioni.

Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Il vincitore della gara Giacomo Altoe, Seat Motor Sport Italia, Seat Leon Cupra ST-TCS2.0
Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Giacomo Altoè, West Coast Racing, Volkswagen Golf GTi TCR
Attila Tassi, M1RA, Honda Civic TCR
Roberto Colciago, M1RA, Honda Civic TCR
Roberto Colciago, M1RA, Honda Civic TCR
Roberto Colciago, M1RA, Honda Civic TCR
Attila Tassi, M1RA, Honda Civic TCR

In volo per Buriram senza una macchina e trovarne una non propriamente in condizioni fantastiche per correre nel weekend. Questa è l'avventura che Giacomo Altoè ha dovuto affrontare nella trasferta per la Thailandia, dove domenica prossima si svolgeranno i round 15&16 della stagione 2017 della TCR International Series.

Il pilota veneto è stato ingaggiato in extremis dalla M1RA per sostituire l'infortunato Roberto Colciago e guiderà una Honda Civic TCR sul Chang International Circuit dopo aver dovuto abbandonare la WestCoast Racing, il team con il quale da inizio anno il 16enne ha collaborato.

"E' stata una novità dell'ultimissimo secondo, in pratica sono partito per la Thailandia senza avere la certezza di correre - ha raccontato Altoè a Motorsport.com - Per il momento si tratta di una sola gara, ma spero di concludere la stagione con M1RA. E' un'atmosfera stranissima perché viaggio e albergo sono stati pagati da WestCoast Racing, ma con loro non si poteva andare avanti".

"Si sono verificate delle situazioni strane in squadra, alcune divergenze sotto vari punti di vista che mi hanno fatto prendere la decisione di interrompere il nostro rapporto di lavoro. Sono dispiaciuto, ma per fortuna è saltata fuori questa opportunità e l'ho colta al volo".

La cosa curiosa è stata, appunto, arrivare a Buriram non solo senza avere un volante, ma di trovarne uno di una macchina totalmente diversa rispetto alle altre del TCR, dato che Volkswagen (che prima guidava con il team svedese), SEAT ed Audi bene o male sono tutte dello stesso stampo proveniendo dalla medesima famiglia.

"Sono consapevole che non sarà affatto facile, da quello che mi è stato detto la Honda è una vettura molto diversa rispetto alle altre della griglia e per di più il mezzo che guiderò io appartiene ad un pilota della TCR Thailand Series e non è in ottime condizioni. Il team ha lavorato tutta la giornata di giovedì per sistemarlo, sostituendo i pezzi e aggiustando le ammaccature, per cui cercherò di fare il massimo possibile senza grosse pretese. L'importante comunque è esserci".

Con Colciago a casa infortunato, Altoè formerà il team di piloti più giovane della griglia dato che andrà ad affiancare Attila Tassi, più anziano di lui di un solo anno. I due potranno comunque contare sul supporto di un espertissimo dl settore, Norbert Michelisz, stella del WTCC e padrone della M1RA, anch'esso in pista in Thailandia.

"Con Roberto non ho parlato, ma ci sarà "Norbi", che oltre ad essere il proprietario della M1RA è anche un pilota di grande esperienza. Ci darà lui una mano fornendoci tutte le indicazioni del caso, dato che è pure un uomo Honda e conosce perfettamente la Civic della JAS Motorsport. Sotto questo aspetto sono molto tranquillo, il mio obiettivo è divertirmi e cercare di aiutare la squadra per quello che mi sarà possibile", ha concluso Altoè.

Prossimo Articolo
La WestCoast Racing rimpiazza Altoè con Kantadhee Kusiri a Buriram

Articolo precedente

La WestCoast Racing rimpiazza Altoè con Kantadhee Kusiri a Buriram

Prossimo Articolo

Ecco il programma per il weekend di Buriram

Ecco il programma per il weekend di Buriram
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR
Evento Buriram
Location Chang International Circuit
Piloti Giacomo Altoè
Team M1RA
Autore Francesco Corghi